«Affitto mio marito (per un’ora) a donne sole»: dopo l’annuncio ha riempito le prenotazioni


Al modico prezzo di 40 sterline all’ora (circa 47 euro), è possibile affittare il marito di Laura. L’annuncio è rivolto principalmente alle donne e da allora è diventato virale su Internet, riempiendo la sua agenda di appuntamenti. Laura Young, 38 anni, madre di tre figli, ha ascoltato un podcast su un uomo che si guadagnava da vivere montando mobili per le persone.

Affita il marito a donne sole: l’annuncio di Laura riscuote successo

Laura e James Smith di Londra hanno avviato un’attività di marito a noleggio. Quando il marito di Laura, James, ha avuto l’idea di creare la propria attività, ha semplicemente pensato che sarebbe stato divertente aiutare altre persone. Ora si ritrova con così tanto lavoro da essere impegnato fino alla fine del mese. All’inizio Laura pensava che l’idea fosse un po’ ridicola, ma dopo aver visto quanto fosse divertente e quante persone si aggregassero assumendo i servizi del marito, si è unita a lui! Sembra che la coppia stia andando andando bene; non si aspettavano che la loro attività andasse così bene!

L’offerta di Natale

Il Natale si avvicina e con esso un’installazione di luci festive, sia all’interno che all’esterno. Laura ha dichiarato: “Non mi sarei mai aspettata che la cosa decollasse così tanto”, come riporta The Mirror. “Abbiamo dovuto ridurre a rifiutare i lavori e gli orari; ora lavoriamo dal lunedì al dalle 9 alle 17”. James ha dovuto abbandonare il suo lavoro principale di magazziniere per rispondere a tutte le chiamate e per occuparsi, insieme a Laura, dei loro tre figli, due dei quali sono affetti da autismo. Anche a James è stato diagnosticato l’autismo quattro anni fa, ma l’edilizia è la sua salvezza. Laura ha detto: “È molto bravo a costruire le cose e non segue le istruzioni; così ho pensato che sarebbe stato qualcosa che avrebbe potuto fare”.

«Ha una mente molto metodica e può pensare fuori dagli schemi. Vede le cose in modo diverso». In pochi giorni, i messaggi su Facebook di Laura erano pieni di persone che chiedevano informazioni sul lavoro manuale di suo marito. La coppia di Milton Keynes, Bucks, aveva anche richieste per oltre 150 miglia di distanza.

Agenda piena

Laura ha detto: «Il primo cliente aveva bisogno di una sostituzione del telaio della porta e poi da lì ho avuto solo persone che chiedevano informazioni sulla pagina Facebook. È passato da un normale flatpack a molto altro, come stendere un tappeto e ricostruire un muro. Abbiamo avuto richieste anche fino a Manchester, a cui abbiamo detto loro che poteva essere più pratico per loro trovare qualcuno più vicino per i costi extra, ma ovviamente l’avremmo fatto!» Ma James, non esegue nessun servizio elettrico nè idraulico. I coniugi non si fanno pagare a lavoro ma ad ora: £ 40 oppure si può scegliere una tariffa giornaliera di £ 250.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *