Anziana uccisa in casa e lasciata in una pozza di sangue, arrestata la figlia

20

Qualcuno ha aggredito e ucciso a bastonate Maria Teresa Maurella, 80 anni, nella sua casa di San Benedetto del Tronto, ad Ascoli Piceno. Gli inquirenti ritengono che la colpevole sia la figlia Daniela Multarini, 48 anni. Gli inquirenti affermano che la donna ha confessato senza fornire spiegazioni o dettagli, anche se attualmente è in stato di fermo e in cattive condizioni di salute.

La storia di declino della famiglia e quella che sembra essere una storia di problemi psichiatrici non curati è ciò che gli investigatori hanno collegato. Il 7 luglio, gli investigatori ritengono che Maria, che vive in via della Pace a San Benedetto del Tronto, abbia ucciso la madre. I vicini hanno chiamato le forze dell’ordine dopo aver sentito delle urla e quando le forze dell’ordine hanno scoperto il cadavere a terra, la figlia non era presente nonostante si trovasse negli stessi locali. La figlia ha anche urlato contro un vicino ed è stata ostacolata da altre persone poco prima che la polizia trovasse la madre morta. Successivamente è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale cittadino, dove ha pronunciato frasi incomprensibili e ha ammesso di aver ucciso la madre. La polizia ha poi emesso un mandato di arresto nei suoi confronti. È stata accusata di omicidio volontario.

Durante le indagini sul delitto, la polizia ha appreso che Maria Teresa Maurella, 48 anni, ha picchiato a morte l’anziana signora dopo una discussione con la figlia Daniela. L’esame cadaverico ha rilevato la presenza di un’ampia ferita alla testa, inferta da un oggetto contundente, e di numerosi tagli sul corpo, forse prodotti da un coltello. Sembra che Daniela abbia riportato ferite minori a causa di un dispositivo da taglio, anche se non risulta che fosse in cura o monitorata dai servizi sociali. Verrà eseguita un’autopsia sul corpo della vittima e su quello dell’altra figlia, rientrata a San Benedetto dall’Australia pochi giorni fa.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.