Auto finisce nel fossato: morti due fratelli che stavano andando al lavoro

52

Un tragico incidente ha tolto la vita a due giovani maro a Monselice il 26 luglio 2022. Alle 6.15 del mattino, e Ahmed si recando al lavoro quando la loro auto, una Fiat Stilo, è uscita da via Vanzo a Monselice e si è schiantata contro una barriera di cemento. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri della Compagnia di Abano, Salah era alla guida dell’auto e suo fratello, Ahmed, era sul minore sedile del passeggero.

Per motivi ancora in corso di accertamento, il conducente ha perso il controllo del veicolo ed è finito in un fosso scavato a lato della carreggiata. Uno degli occupanti è morto sul colpo ed è stato trasportato in ambulanza all’ospedale; tuttavia, nonostante i tentativi dei medici di rianimarlo, è morto poco dopo l’arrivo. A Monselice sono arrivati ​​anche l’elicottero del Suem 118 ei Vigili del Fuoco di Este con l’autogru per recuperare il veicolo incidentato.I

l procuratore di turno ha autorizzato la famiglia a prelevare i corpi dei due fratelli. Non si esclude fattori che hanno contribuito alla fuoriuscita, come l’eccessiva velocità e una banale distrazione, ma anche un malore del conducente. Il traffico in via Vanzo è tornato alla normalità alle 10 del mattino: il tempo necessario agli operatori per terminare la rimozione dell’auto incidentata e per effettuare tutti i rilievi tecnici.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.