Chi è Anselma Del Olio, moglie del giornalista Giuliano Ferrara?

28

È meglio conosciuta per i suoi numerosi ruoli e interessi che ruotano attorno al mondo dei media e dello spettacolo: regista, critico cinematografico, giornalista, attrice e traduttrice. Si tratta di Anselma Del Olio, meglio conosciuta con il nome d’arte di Selma Jean Del Olio, e moglie di Giuliano Ferrara. Di origine americana, ha ricevuto la cittadinanza italiana. Femminista rispettata che ha partecipato a molte battaglie per i diritti civili negli Stati Uniti tra gli anni ’60 e ’70, è diventata anche una figura popolare in Italia grazie ai numerosi programmi radiofonici e televisivi a cui ha partecipato, e si è distinta tra molti ospiti: è stata sempre mostrata molto ben preparata in Clock e questioni molto complesse. I temi del suo interesse sono infiniti: è sicuramente quella che possiamo definire una donna davvero poliedrica e un’artista in tutto e per tutto. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Anselma Dell’Olio.

Le origini di Anselma Del Olio

Nata in angeli soleggiati e colorati Il 6 maggio 1941, era figlia di una meravigliosa unione multiculturale: suo padre era un uomo polinesiano che si trasferì in California nel 1930 per motivi di vita e di lavoro. madre Era un’ebrea americana di origine russa. Influenzata da questo mix di culture, la curiosa e persistente Anselma lasciò gli Stati Uniti quando aveva tredici anni.

La carriera di Anselma Del Olio

Non si può negare: Anselma del Olio è una vita di lotta e di successi che ha fatto la storia. Molti si sono innamorati di lei grazie alla trasmissione Cine, presentata da Marzullo su Rai 1 in cui ha interpretato un critico cinematografico. Nel 1992 conduce con il marito di Giuliano Ferrara Lezioni d’amore, programma televisivo durato una sola puntata e diventato un evento mediatico e politico, viene cancellato da Silvio Berlusconi a causa delle costanti pressioni della Democrazia Cristiana dell’epoca. Nel frattempo si è dedicata molto al giornalismo: ha infatti curato molte rubriche su vari giornali e riviste come il liberaleY Gracia mi il giornale fondato dal marito.

Nel 2018 ha ricevuto il prestigioso David Di Donatello Documentary Award grazie alla sua regia dell’evidente follia dell’Opera di Marco Ferreri. Il suo talento non finisce qui: anche lui ha avuto un piccolo ruolo in loro. Ciao amico Marco Ferreri ha anche contribuito a scrivere dialoghi per i film di Mario Monicelli, Federico Fellini e Francesco Rosi. Sempre in difesa della cultura, ha ricoperto anche un incarico nel Comitato Ministeriale del MiBAC per destinare contributi a film di rilevanza culturale. Una donna dedita alla bellezza e alla conoscenza in tutti i suoi significati.

L’amore di Giuliano Ferrara

Il nome Anselma del Olio è intimamente e romanticamente associato al nome Life Partner, Giuliano Ferrara, a sua volta, giornalista e politico italiano che ha svolto il ruolo di eurodeputato del Partito Socialista Italiano, e poi, durante il primo governo Berlusconi, quello di Ministro dei Rapporti con il Parlamento. molto attenti alla loro privacy e poco dati ai pettegolezzi, poco si sa della vita privata dei due. Tanto che nessuno sa se hanno figli: sappiamo solo che si sono sposati in Campidoglio a Roma nel 1987 e sono ancora una coppia.

Malattia di Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara è stato trasferito all’Ospedale Misericordia di Grosseto il 28 gennaio dopo essersi ammalato. Co-fondatore muore, vittima di un infarto il ruolo In condizioni gravi ma stabili. La prognosi è riservata, poiché colleghi e amici si riuniscono intorno a sua moglie, in attesa di buone notizie.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.