Chi è Limahl il cantante della famosa canzone Never ending story

Limahl è un cantante pop britannico che ha partecipato ad un gruppo new wave chiamato Kajagoogoo, per poi iniziare la sua carriera solista in cui si è distinto per essere stato l’interprete della canzone “The NeverEnding Story”, il tema principale del film del 1984 “The Endless Story”.
Nato Christopher Hamill il 19 dicembre 1958 in Inghilterra, inizialmente voleva essere un attore, così ha studiato al Westcliff-on-Sea Palace Theatre Repertory, con il quale è andato in tournée. Tra il 1980 e il 1981 ha fatto un’apparizione in una serie televisiva.

Le sue aspirazioni musicali lo portarono anche a formare una sua band punk, chiamata Vox Deus, con la quale aveva pochi viaggi. Dopo essersi unito ad un’altra band chiamata Brooks, guidata dall’irlandese Mike Nolan, decide di adottare il suo nome d’arte, Limahl, come anagramma del suo cognome, Hamill.

Già come Limahl fa parte della band Kajagoogoo, con la quale ottiene un notevole successo nel 1983 con il brano “Too Shy”, che sale in cima alle classifiche dei singoli britannici e ottiene anche buone posizioni in numerosi paesi europei. Il singolo è stato co-prodotto da Nick Rhodes, fondatore e tastierista della band Duran Duran.

L’album di debutto di Kajagoogoo, “White Feathers”, è riuscito a piazzarsi al quinto posto nelle classifiche degli album più venduti nel Regno Unito e anche le canzoni “Ooh to Be Ah” e “Hang on Now” hanno ottenuto buoni risultati.

A metà del 1983 Limahl fu licenziato da Kajagoogoo attraverso una telefonata, che il cantante considerò un tradimento. La spiegazione del resto dei membri della band era che Limahl non si adattava allo stile del gruppo e che voleva che il suo stile prevalesse, con una maggiore dose di esibizionismo.

Dopo aver lanciato la sua carriera solista, ha iniziato a registrare nuove canzoni, come “Only for Love” o “The NeverEnding Story”. Precisamente, con quest’ultimo, composto da Giorgio Moroder, ha raggiunto il suo più grande successo, essendo incluso come tema principale della colonna sonora del film “The Endless Story”, uscito nelle sale nel 1984.

Nello stesso anno Limahl pubblicò il suo album di debutto da solista, “Don’t Suppose”, che fu un fallimento commerciale nel Regno Unito. Nel resto d’Europa se l’è cavata un po’ meglio. Risultati simili arrivarono dai loro album successivi, “Colour All My Days” (1986) e “Love Is Blind” (1992).

Nel 2003 Limahl e Kajagoogoo si riunirono di nuovo, per alcuni speciali di VH1, anche se fu una riunione effimera. Dopo aver partecipato ad alcuni programmi televisivi, nel 2008 si è riunito con Kajagoogoo, questa volta per partecipare a festival in Eurropa, attività che combina con la sua carriera solista.

Nel 2012 Limahl ha pubblicato un nuovo singolo come artista solista, intitolato “1983”. Nel frattempo, la sua carriera continua a ruotare tra le sue apparizioni in programmi televisivi di realtà e performance retrò, basate sugli anni Ottanta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.