Gemma Galgani se la prende con Tina Cipollari: ‘Lei mi sta danneggiando”

Si possono dire tante cose su Gemma Galgani, ma non si può negare che sia una donna tenace. Dopo dodici anni di tentativi e delusioni, infatti, la dama di Uomini e donne è ancora certa che prima o poi incontrerà l’uomo giusto. «Cerco un amore che mi tolga il fiato», confida. E lancia un messaggio alle sue coetanee single: «L’amore non ha rughe e non ha età. Peccato che ci siano persone come Tina che non lo accettano e che non perdono occasione per attaccarmi».

«Certe offese sono senz’altro esagerate» Pensi che la Cipollari ti stia danneggiando? «Di sicuro molti corteggiatori stanno seguendo una sorta di rituale: all’inizio sono entusiasti, ma quando riesco a colpirli al cuore… vengono subito distratti dalle offese che Tina mi rivolge! Va bene la libertà di parola, ma quella di offesa non la tollero e ultimamente Tina sta esagerando con me. Secondo me a lei dà fastidio il mio entusiasmo nel mettermi in gioco alla mia età e fa di tutto per spegnerlo, ma non ci riuscirà. Non sopporto di essere messa alla gogna solo perché ho ancora voglia di innamorarmi».

Dopo dodici anni in Tv, sei diventata famosa: pensi che oggi molti uomini vogliano corteggiarti per vivere di luce riflessa? Il tuo ex Giorgio Manetti sostiene che saresti tu quella che, invece dell’amore, cerca la luce dei riflettori: che cosa rispondi? «Le parole di Giorgio le affronto con sufficienza.

Io, a differenza sua, non ho mai offeso la nostra storia d’amore: per me è rimasta importante anche se è finita. Conservo nel cuore un’ondata di emozioni e bei ricordi. Mi delude di più la sua derisione nei miei confronti. Mi ha rammaricato sentire Giorgio (in un video mandato in onda durante la trasmissione qualche settimana fa, ndr) chiamare Tina “passerotto”.

Quando chiamava me così, era un mix di tenerezza, affetto e delicatezza. Pensavo che quel dolce appellativo fosse una mia esclusiva, non mi aspettavo che mi prendesse in giro così».
Tra le frecciate di Giorgio Manetti, quale ti ferisce di più? «Mi ferisce la leggerezza con cui tratta certi argomenti delicati. Credo che non si dovrebbe mai smettere di provare rispetto per una dorifia con cui si è condiviso un pezzo della propria vita».

A che cosa ti riferisci? «Mi fa sorridere il fatto che nessuno abbia mai chiesto a Giorgio se anche lui ha fatto qualche ritocchino. Non è possibile che sia rimasto lo stesso uomo che ho conosciuto io tanti anni fa. Non credo che quello che succede a me non capiti anche agli altri. La differenza è che io ho l’onestà di dirlo, mentre loro fanno finta di niente. Tutti cercano di salvaguardare l’apparenza, invece a me vengono rivolte parole poco rispettose».

Quando finalmente troverai l’uomo ideale grazie a Uomini e donne, come immagini la vita a telecamere spente? «Ricca d’amore e di curiosità. Non voglio smettere di stupire e di essere stupita. Vorrei un uomo con cui condividere le piccole e grandi gioie della quotidianità, perdendomi nei suoi occhi».

Una domanda sulle donne: molte dame, per esempio Nadia, sembrano ambire a diventare “la nuova Gemma”, ma… «Io mi sento unica nella mia semplicità e nel mio personale modo di rappresentare i miei sentimenti. Se mi interessa un uomo, lo dico senza filtri né maschere. Come ho fatto con Massimiliano, pensando che la situazione tra noi sarebbe potuta diventare infuocata, invece si è rivelata un fuocherello che si è spento in fretta. Io, a differenza di Nadia, sono molto leale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.