Guendalina Tavassi shock sull’ex marito Umberto: ‘Mi bastonava e mi picchiava’


Controcopertina è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

È sempre sorridente, ma Guendalina Tavassi – ex concorrente del reality L’Isola dei Famosi – porta con sé un passato difficile e un matrimonio in crisi. La sua forza sono i figli e il compagno Federico, che non la lascia mai sola e la sostiene.

Cosa ha detto Guendalina Tavassi sull’ex marito Umberto D’Aponte

Gli account Instagram della coppia ritraevano una famiglia felice, ma dietro lo schermo Guendalina D’Aponte viveva un incubo. In tribunale ha rivelato tutte le violenze, le percosse e gli abusi che le ha inflitto il marito Umberto D’Aponte, imprenditore napoletano e padre dei suoi due figli. “Mi inseguiva con una mazza da baseball e mi colpiva in testa, una volta mi ha anche rotto il naso lanciandomi le chiavi dell’auto” – ha raccontato Guendalina, come riportato da Il Messaggero. “Per convincermi a non lasciarlo, ha finto di avere una crisi epilettica davanti ai nostri figli” – ha proseguito l’influencer durante il processo in cui Umberto D’Aponte è accusato di maltrattamenti in famiglia, lesione aggravate e danneggiamento.

L’ex marito di Umberto D’Aponte-Tavassi, condannato per aver violato un ordine restrittivo e aver picchiato a sangue il suo nuovo compagno davanti alla scuola di uno dei figli della, è stato condannato a tre mesi di carcere.

Quando Guendalina e Umberto si sono conosciuti nel 2013, l’amore a prima vista è sfociato nel matrimonio, poi nella nascita dei loro due figli. E quella relazione, che sembrava un sogno, si è lentamente deteriorata. È diventato un incubo. “Prima della nascita di Salvatore, racconta lui veniva a Roma solo nei fine settimana”, Guendalina, “ma quando si è trasferito sono iniziati i problemi: diversi tradimenti, episodi di violenza dovuta alla gelosia”. Il marito la minacciava continuamente e le diceva che doveva morire. Violenze che si sono protratte per anni, anche quando la nota influencer allattava! Fino al 2021, quando Guendalina ha chiesto la separazione. “Avevo paura per i miei figli”, ha detto, “lui faceva cose pericolose. Non sapevo come fermarlo”. Una volta le ha rotto il naso; lei sanguinava.

Ma Umberto Tavassi, come se non ne aveva prese abbastanza, non si fermò. Non ha avuto la separazione dalla moglie Guenda malato e ha finito di essere davanti ai figli Poi picchiato il divieto di sosta – e si è beccato tre mesi di carcere per aver violato il divieto di raggiungere. Ora il processo è entrato in famiglia nel vivo ea dicembre ascoltati membri della Tavassi. Gendalina lotta da anni, cercando di farsi coraggio. Ma Umberto, il suo ex marito, dal canto suo si dichiara innocente e più volte, su Instagram, ha detto di non averla mai picchiata. L’ultima parola, però, spetterà ai giudici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.