Hai capito chi è Gabriel Garko? Età, coming out, carriera, fidanzato e Ballando con le stelle


Il coming out di Gabriel Garko, le indiscrezioni, i pettegolezzi e altro ancora sulla sua bellezza, la sua prestanza e il suo successo. Da tempo l’orientamento sessuale dell’attore ed ex modello italiano è oggetto di chiacchiere e discussioni da parte del grande pubblico. Oggi scopriamo il talento di Garko e il rapporto che ha avuto nel corso della sua carriera con il proprio corpo e la propria bellezza.

Gabriel Garko a Ballando con le stelle

Ora Gabriel Garko brilla a Ballando con le stelle, il programma televisivo condotto da Milly Carlucci e trasmesso in prima serata su Rai1. L’attore ha dimostrato di essere un ottimo ballerino: sono passati ben diciassette anni da quando la conduttrice gli chiese per la prima volta di partecipare al programma. Evidentemente per l’attore doveva arrivare il momento giusto. Troppo spesso impegnato sul set, ora viene criticato da una parte del pubblico e dei telespettatori: L’accusa? Che conoscesse già la danza grazie alla recitazione, ma questo non sembra essere esattamente vero.

Gabriel Garko ha partecipato da solo al film Valentino in cui ha ballato, ma questo non fa di lui un ballerino professionista. Ci vuole ben altro per diventarlo. Nel corso della carriera di un attore, i ruoli interpretati non contano come elementi fondanti dell’identità di una persona fuori dallo schermo. Se così fosse, sarebbe preoccupante e impossibile non incorrere in problemi molto seri. Lo stesso Gabriel Garko ha portato di recente un esempio calzante in un’intervista:

“Nella mia carriera ho sparato a chiunque e questo non fa di me un assassino. Il dato è che quando fai male qualcosa sono tutti pronti ad attaccarti, ma anche quando la fai bene, pare”.

Gabriel Garko il rapporto con la bellezza

Il rapporto dell’attore con la propria bellezza è molto più complicato di quanto si possa pensare. Per quanto il mondo sia sempre pronto a parlare – indipendentemente dal comportamento positivo o negativo della star – quando si tratta della propria bellezza, ci sono spesso situazioni che colpiscono Garko emotivamente o lo fanno sentire un disagio. Capita spesso che le persone lo vadano a trovare a casa senza preavviso, ei social media hanno aperto una finestra così ampia sulla nostra privacy che è stato perseguitato in modi che sembrerebbero inimmaginabili fino a poco tempo fa. La gente cerca ancora spesso Gabriel Garko e una volta, per attirare l’attenzione, qualcuno gli ha persino lanciato addosso un bambino (per fortuna la sicurezza era presente per evitare un pericolo reale).

Gabriel non si è mai lamentato del suo bell’aspetto, che è stato un vantaggio nel mondo dello spettacolo. L’ha anche sfruttata per raggiungere il successo. Tuttavia, il bell’aspetto di Gabriel lo mette sotto pressione. Quando si ha un aspetto così bello, è come se si dovesse sempre dimostrare qualcosa di più, cioè che si è anche bravi in ​​quello che si fa.

Gabriel Garko coming out: il tempismo era giusto

Il coming out di Gabriel Garko è stato un argomento tanto delicato quanto liberatorio per l’attore. Dopo diverse relazioni con colleghi del mondo dello spettacolo, Garko ha confessato probabilmente di aver avuto una relazione per undici anni con un ragazzo di nome Riccardo: il divo ha deciso di rivelare tutto durante una puntata del Grande Fratello Vip. Non si pente affatto della sua decisione, anzi. Affronta l’argomento e il tema con serenità. Per lui deve essere stato molto importante e, soprattutto, una vera liberazione.

“Era il momento giusto. Da lì ho fatto un cambio di passo in generale: magari avessi avuto a vent’anni la testa di oggi. Certe cose avvengono con la maturità, è normale. Sono felice, molto felice di tutto. Anzi, ancora meglio, sono sereno e soddisfatto, specie delle persone che mi circondano oggi. A un certo punto mi sono staccato da tutto: avevo bisogno di fare chiarezza con tutto e con tutti e quindi ho preferito così. Anche in quel caso, non lo avrei fatto prima e nemmeno dopo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *