Hai capito chi è Sara Manfuso? Età, carriera, chi è il marito, lavoro, Instagram, GF VIP e Andrea Romano


La stagione del Grande Fratello Vip è pronta a partire. Sappiamo già chi è il cast e tra loro c’è Sara Manfuso, scopriamo qualcosa in più su di lei. Dai suoi successi giornalistici e di rubrica alla sua vita privata e all’adorazione per Andrea Romano, scopriremo qualcosa in più su Sara Manfuso. Tuttavia, ha scelto di ritirarsi dal gioco un paio di giorni prima dell’inizio della stagione.

Chi è Sara Manfuso

Sara Manfuso, una delle concorrenti più spiate d’Italia, è sposata con Andrea Romano ed è nata a Cassino in provincia di Frosinone nel 1987. Laureata in storia e filosofia, che lavora anche come modella, negli ultimi anni è diventata un importante personaggio televisivo. La Romano, infatti, è stata spesso ospite di trasmissioni televisive, anche per difendere i diritti delle donne che hanno subito violenza sessuale. Attualmente è presidente dell’associazione #iocosì, che difende i diritti delle donne che hanno subito violenza sessuale. Anche lei è stata vittima del devastante fenomeno italiano quando era giovane, e per questo si è dedicata completamente alla causa.

Nel 2020, Sara Manfuso ha sposato Andrea Romano, un’unione autorizzata entro dicembre 2020. Prima di questa relazione, Alfredo D’Attorre, un politico, era il coniuge di Sara Manfuso. Come ha spesso dichiarato nella sua professione, Sara Manfuso è stata vittima di violenza sessuale fin da giovane. A soli 17 anni, ad esempio, è stata aggredita da un uomo mentre tornava a casa da sola in pieno giorno, secondo quanto dichiarato da Sara Manfuso a Storie Italiane.

Il racconto delle violenze

Da quando è successo, Sara si impegna per prevenire il tipo di attacco che ha subito. Come presidente dell’Associazione #iocosì, sta facendo la sua parte per sensibilizzare l’opinione pubblica. Conosceva i miei orari, le mie abitudini e sapeva che mi avrebbe colpito, quindi aveva tutti i dettagli giusti. Mi stava aspettando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *