Hai capito chi è Trilok Gurtu? Età, biografia, carriera e curiosità


Il musicista indiano Trilok Gurtu, nato nel 1951, è uno dei percussionisti più noti e amati al mondo. Ha iniziato a suonare la batteria negli anni ’70 e ha sviluppato un interesse per il jazz.

Chi è Trilok Gurtu: cosa sapere sul noto percussionista

Nel corso della sua carriera ha collaborato con molti musicisti, tra cui Terje Rypdal, Gary Moore, John McLaughlin, Jan Garbarek, Joe Zawinul, Michel Bisceglia, Bill Laswell e Robert Miles. In Italia ha registrato l’album di Ivano Fossati del 1992 “Lindbergh Lettere Da Sopra La Pioggia” e vent’anni dopo ha suonato nell’album di Adriano Celentano “Facciamo Finta Che Sia Vero Clan”. Ha inoltre collaborato con Marina Rei in “Animebelle” e con l’ex ‘Area’ Claudio Rocchi in “Il Miele Dei Pianeti Le Isole Le Api”, pubblicato nel 1974. Sempre in Italia ha suonato sul palco con Pino Daniele e Paolo Fresu.

Negli anni Ottanta Gurtu ha collaborato con il batterista svizzero Charly Antolini e alla fine degli anni Ottanta ha pubblicato il suo primo album da solista, Usfret, al quale ha collaborato nuovamente la madre. In un’intervista rilasciata ad “Avvenire” nel febbraio 2020, Gurtu ha spiegato che: “Penso che la musica sia sempre collegata alla spiritualità, che ovviamente non è religione. Ma dai miei genitori ho imparato a collegarla ai concetti di bellezza, pace e Dio: come volete chiamarlo. In fondo, c’è qualcosa di più grande di noi che ci permette di creare musica e non è certo un fenomeno fisico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *