Katia Ricciarelli, ecco perché è finita con Pippo Baudo


I 18 anni di matrimonio tra Katia Ricciarelli e Pippo Baudo si sono conclusi, come tutti ben ricordiamo, con il brusco addio di un giorno. La coppia non si è lasciata bene e, a distanza di anni e con toni decisamente più pacati rispetto al passato, la donna è tornata a parlare di quanto vissuto con il suo ex storico compagno.

Katia Ricciarelli e i motivo della fine del matrimonio con Baudo

Il loro matrimonio è durato 18 anni, finito nel 2004, e sul loro rapporto si è parlato davvero tanto. Ancora oggi ci sono molti fan della coppia sulla quale si è detto e scritto di tutto. Katia Ricciarelli torna a parlare di Pippo Baudo e lo fa ai microfoni dei Lunatici, su Rai Radio2.

“Ci siamo sposati nel 1986, è stato un matrimonio felice. Ci siamo incontrati perché qualche volta andavo ospite da lui. C’era solo il buongiorno e buonasera. Ci siamo sposati veramente per amore”, le parole della nota cantante.

“Io dicevo, ecco è finalmente arrivato l’uomo della vita. Avevo 40 anni quando ci siamo sposati, lui 50. Eravamo affiatati, lui amava il mio mondo, io rispettavo il suo”. Poi, però, qualcosa non ha più funzionato: “Forse la mancanza di dialogo perché io ero spesso fuori mentre lui aveva il suo lavoro in Italia. Credo che questa situazione abbia portato a venire meno il dialogo, che secondo me non va mai dimenticato”.

La Ricciarelli ha poi proseguito:

“Lo consiglio (il dialogo ndr) a tutte le coppie: non dimenticatevi mai di parlare, di litigare anche, ma non chiudetevi mai in voi stessi. Questo ci ha fatto del male, per questo ci siamo separati. Ci vuole coraggio a lasciarsi. Per fortuna nel nostro caso non avevamo figli, ma è difficile interrompere una relazione di diciotto anni come la nostra. Però la ragione deve avere la meglio”.

Ora, come mostrato dalla donna con un recente post sui social, la Ricciarelli ha un nuovo “amore”, il suo pelosetto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *