La nonna di Diana ai funerali della nipote: “Non ti abbiamo mai abbandonata, è tua madre che è una pazza”

123

Mentre la bara di Diana, la bambina di 18 mesi uccisa dalla madre Alessia Pifferi, usciva dalla chiesa dei Santi Pietro e Paolo di San Giuliano Milanese dove si sono svolti i funerali, la madre della Pifferi, Maria, ha rilasciato dichiarazioni al vetriolo contro la figlia e di amore per il nipote. Chinandosi sulla bara bianca della nipote in lacrime, la nonna come se parlasse alla bambina le ha detto: “Diana, noi non ti abbiamo mai abbandonato. È tua madre che è una pazza”.

Decine e decine di persone si sono riunite al cimitero di San Giuliano Milanese per partecipare ai funerali di Diana, la bambina morta di stenti in via Parea dopo essere stata lasciata a casa da sola per sei giorni. Ai funerali erano presenti anche il sindaco di San Giuliano Milanese e il primo cittadino di Milano, Beppe Sala. Palazzo Marino ha coperto interamente le spese funerarie della bambina, la cui madre è indagata per il suo omicidio. Anche Alessia Pifferi avrebbe voluto partecipare ai funerali della figlia, ma le è stato sconsigliato di presentarsi in chiesa e di chiedere un permesso speciale al carcere di San Vittore.

In un’intervista concessa a Telelombardia, l’avvocato della 37enne, Solange Marchignoli, ha spiegato che la donna non è pienamente lucida e quindi non si rende conto di quanto accaduto. Inoltre, l’avvocato ha spiegato che Pifferi le ha chiesto il significato di una condanna all’ergastolo. Marchignoli ha poi rivelato che la Pifferi potrebbe aver subito qualcosa di molto grave in passato perché non riesce a spiegarsi come sia potuta accadere una simil tragedia.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.