La storia su chi è Kylian Mbappé? Età, altezza, carriera, squadra, moglie, compagna, figli e vita privata


Kylian Mbappe

Calciatore francese

– Metterò sempre come priorità il PSG e la Nazionale
    • Uno dei calciatori più talentuosi della sua generazione.
    • Esordio sportivo : 2 dicembre 2015 (AS Monaco)
    • Selezione di debutto : 25 marzo 2017
    • Posizione : Davanti
    • Dorsale : 29 e 10
    • Genitori : Wilfried Mbappé e Fayza Lamari
    • Coppia : Alicia Aylies
    • Nome : Kylian Sanmi Mbappe Lottin
    • Altezza : 1,78 m

“Diventare un buon giocatore così in fretta, mi ha fatto perdere la vita normale, di un adolescente normale”

Kylian Mbappé è nato il 20 dicembre 1998 a Bondy , nella periferia nord-est di Parigi.

Famiglia

Figlio di Wilfried Mbappé, camerunese che ha allenato la squadra di calcio Bondy, e Fayza Lamari, di origine algerina e giocatrice professionista di pallamano; suo fratello adottivo, Jires Kembo Ekoko, ha giocato sei stagioni per il Rennes . Ha mosso i primi passi nel calcio all’età di due anni e mezzo. Il suo primo gol in competizione, lo ha segnato con cinque. Zinedine Zidane e Cristiano Ronaldo sono stati i suoi giocatori preferiti.

Giocatore di calcio

È alto 1,78 m. Velocissimo centravanti con velocità, dribbling, potenza, controllo, tocco e tiro, molto attivo nel lavoro difensivo e nel recupero palla. Ha iniziato a giocare per l’ AS Bondy , poi è passato all’INF Clairefontaine , è entrato giovanissimo nella famosa accademia del Clairefontaine che la Federcalcio francese riserva ai giocatori con il maggior potenziale prima di entrare nel centro di formazione dell’AS Monaco nel 2013.

AS Monaco

Ha esordito il 2 dicembre 2015 con l’AS Monaco in Ligue 1, entrando al posto di Fábio Coentrão all’88 ‘in una partita pareggiata con l’ SM Caen , diventando così il più giovane debuttante senior del Monaco a 16 anni e 347 giorni . Ha segnato il suo primo gol per la squadra il 20 febbraio 2016, battendo Troyes , ea 17 anni e 62 giorni, è stato il più giovane marcatore nella storia del club.

Ha firmato il suo primo contratto da professionista il 6 marzo 2016 per tre anni. La sua prima tripletta in carriera è stata ottenuta il 14 dicembre 2016 nella sconfitta per 7-0 contro lo Stade Rennais FC durante le qualificazioni alla Coupe de la Ligue . La sua prima triplettain Ligue 1 ha vinto 5-0 in casa contro l’ FC Metz l’11 febbraio 2017.

UEFA Champions League

Il 21 febbraio, nell’andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League contro il Manchester City , persa 5–3 dal Monaco, ha segnato il suo primo gol in una competizione europea diventando il secondo francese più giovane nella storia della UEFA Champions League per raggiungerlo. Il 15 marzo, durante gli ottavi di finale di UEFA Champions League, ha segnato ancora una volta la vittoria per 1-0 per il Monaco, battendo il Manchester City 3-1. Il 12 aprile, sono stati i suoi due gol nella vittoria per 2–3 del Monaco nell’andata dei quarti di finale di Champions League contro il Borussia Dortmund .

Squadra francese

Internazionale con la nazionale francese nelle categorie giovanili under 17 e under 19, ha esordito il 10 settembre 2014 nella categoria under 17, entrando in campo al 71′ in amichevole contro l’Ucraina, al che hanno vinto 1-0. Con l’Under 19 è stato selezionato per giocare l’ Elite Round dell’Europeo Under 19 2016, esordendo il 24 marzo 2016 da titolare contro il Montenegro , battuto 1-0.

Il 26 marzo ha segnato il suo primo gol con la nazionale al 9 ‘contro la Danimarca, sconfitta per 4-0. Contro la Serbia , nell’ultima partita del girone, ha segnato l’unico gol della partita. Il 6 giugno ha fatto parte della lista finale per partecipare al Campionato Europeo Under 19 UEFA 2016, in Germania. Convocato per la prima volta nella Nazionale francese il 16 marzo 2017, ha esordito il 25 marzo al 78′ della partita contro il Lussemburgo nelle qualificazioni ai Mondiali. Secondo una statistica UEFA, è diventato il giocatore più giovane nei cinque principali campionati europei a segnare almeno 14 gol nel campionato locale durante il 21° secolo a soli 18 anni, quattro mesi e nove giorni.

Zinedine Zidane , allenatore del Real Madrid, ha parlato con Mbappé nel giugno 2017, per convincerlo della sua firma per il club bianconero, con “l’ambizione” dei madridisti di renderlo “il miglior giocatore del mondo”. Per ingaggiarlo, il Real deve affrontare la concorrenza di squadre come Liverpool, Arsenal o Paris Saint-Germain, il club della sua città natale. Sempre nell’ambito delle sponsorizzazioni, il giovane attaccante ha ricevuto offerte visto che il suo contratto con il marchio Nike scade a fine 2017 e Adidas gli ha offerto un contratto per il quale avrebbe percepito cinque milioni di euro a stagione, facendo di lui il giocatore più pagato del club Marchio tedesco, davanti a Paul Pogba e ai suoi 3,5 milioni annui.

Paris Saint-Germain

Infine, il 31 agosto 2017, il suo prestito al Paris Saint-Germain è diventato ufficiale con un’opzione di acquisto obbligatoria a fine stagione. Ha esordito con la sua nuova squadra l’8 settembre 2017 con un gol nella vittoria per 5-1 contro l’ FC Metz . Vincitore della Coupe de la Ligue dopo aver sconfitto 3-0 la sua ex squadra, il Monaco.

Campione del mondo

Il 17 maggio 2018, Didier Deschamps, l’allenatore della nazionale, lo ha incluso nella lista dei 23 per la Coppa del Mondo FIFA 2018 in Russia . Il 15 luglio 2018, la squadra ha battuto la Croazia (4-2) per diventare campione del mondo 20 anni dopo aver vinto la sua prima Coppa del Mondo. Mbappé ha segnato un gol in questa finale. Alla fine del 2018 è stato il vincitore del trofeo Kopa come miglior giocatore mondiale dell’anno sotto i 21 anni. Nel 2019 è diventato il giocatore più giovane della nazionale francese a raggiungere trenta presenze e segnare dodici gol. È stato il giocatore più giovane a segnare 100 gol da professionista a 20 anni e 5 mesi. Nel 2020 è il calciatore più caro al mondo, con un valore di 265 milioni di euro.

Rinnovo

Il 21 maggio 2022 viene annunciato il suo rinnovo con il Paris Saint-Germain fino al 2025. L’annuncio ufficiale arriva pochi istanti prima del match contro il Metz, con cui il PSG chiude la sua stagione in Ligue 1. «Sono molto contento di continuare qui, a Parigi, che è casa mia. Voglio restare al Paris Saint Germain perché voglio continuare a vincere molti trofei per te”, ha detto Mbappé. Ore prima dell’annuncio ufficiale e rivolgendosi ai tifosi, il giocatore ha detto al Real Madrid di aver deciso di rinnovare e scartare l’offerta bianconera, nonostante avesse dato la sua parola a Florentino Pérez .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *