Le due ragazze travolte dal treno, i testimoni: “Abbiamo urlato di allontanarsi”

77

Due ragazze sono morte questa mattina travolte da un treno ad alta velocità alla stazione di Riccione. Tante le persone che hanno assistito alla tragedia, ea quell’ora la stazione ferroviaria della Perla Verde era già brulicante di persone: dalle compagnie di giovani che arrivavano dopo aver trascorso la notte nei locali in collina, ai vacanzieri che partivano o arrivavano per trascorrere le vacanze al mare.

Le vittime non sono ancora state identificate. È probabile che abbia trascorso la notte in un locale della movida riccionese e un testimone ha riferito di aver visto il gruppo arrivare nei pressi del capolinea della Metromare.

“Barcollavano – ha spiegato – ma è impossibile dire se erano ubriache o solo stanche”. Le giovani sono entrate in stazione e hanno attraversato il primo binario. “Quando le ho viste sulla linea – racconta un altro testimone – io e altre persone gli abbiamo urlato di allontanarsi perché si sentiva già il fischio del treno che a tutta velocità stava arrivando da sud diretto verso Rimini. O non abbiamo fatto in tempo o non ci hanno sentito perché l’impatto è stato immediato”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.