Mamma e figlio muoiono sotto i missili russi: il Paese in ginocchio al passaggio del carro funebre

24

Il mondo osserva le immagini di un Paese in lutto che circolano da Malaya Mochulka, nel sud-est dell’Ucraina, vicino al confine con la Moldavia. Grande commozione ai funerali di Viktoria Rekuta, 35 anni, e di suo figlio Maxim Zharyi, 7 anni, morti sotto le bombe russe nei giorni scorsi.

Il filmato del corteo funebre di Viktoria e Maxim, madre e figlio uccisi da un missile russo, è stato ripreso dalla giornalista locale Irina Lupeshchenko. I due volte nel corso della visita è una clinica nella vicina città di Vinnytsia 10:5 di giovedì scorso quando la struttura è stata colpita da un missile russo Kalibr sparato da un sottomarino Mar Nero. L’attacco ha ferito più di 200 persone e danneggiato di edifici. Altri due bambini sono stati uccisi tra i 24 che hanno subito l’attacco.

Attacco, questo, che l’Unione europea ha condannato con forza: “Questa atrocità a Vinnytsia è l’ultima di una serie di attacchi brutali contro civili e infrastrutture civili”, hanno sottolineato l’Alto rappresentante per la Politica estera Josep Borrell e il commissario per la Gestione delle crisi, Janez Lenarcic.

Ksenia Denisyuk, un’amica di Viktoria, ha detto del piccolo: “Era un bambino meraviglioso, brillante e gentile. Insieme sono andati in una clinica – questo è stato il momento in cui il Paese terrorista ha colpito il centro medico. Maxim è stato identificato solo con un test del DNA“.

La morte di molti bambini ucraini è stata causata dai bombardamenti russi. Solo pochi giorni fa, le immagini del funerale di un’altra bambina, Liza Dmytrieva, di quattro anni, affetta da sindrome di Down e uccisa dai bombardamenti russi della scorsa a Vinnytsia, avevano fatto il giro del mondo. “Quante volte abbiamo chiesto di chiudere il cielo? E il mondo sta a guardare mentre l’Ucraina viene massacrata. I nostri bambini vengono uccisi, i nostri soldati e la nostra gente uccisi”, ha commentato la madre della bambina.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.