Marco Marzocca: chi è il noto attore di Zelig, età, carriera, vita privata, moglie, figli

Marco Marzocca lo conosciamo tutti per essere un noto personaggio di Zelig o almeno uno tra i più conosciuti. È un noto comico e imitatore e pare che abbia avuto grande successo anche come attore in diverse serie televisive. Ad ogni modo, che cosa sappiamo di lui e della sua vita privata? Chi è davvero Marco Marzocca?

Marco Marzocca, chi è

Il noto attore è nato a Roma il 14 settembre 1972 sotto il segno della Vergine. È conosciuta dal grande pubblico per aver avuto un ruolo come Ugo Lombardi nella serie televisiva Distretto di polizia. È stato anche nel cast di diversi film di grande successo come Un boss in salotto, per la regia di Luca Miniero (2014) e D.N.A. – Decisamente non adatti, di e con Lillo & Greg (2020). Oggi vive insieme alla sua famiglia diviso tra l’Italia e l’America.

Carriera

Dal 2006 e nel cast di Zelig dove veste i panni di Ariel un pasticcione e curioso collaboratore domestico filippino che fa diversi servizi soltanto di giovidì. A questo personaggio dal 2008 ha affiancato anche quello del notaio burbero. Altri suoi personaggi sono il tenera Michelino e il tecnologico Sturbi. Ha debuttato sul palcoscenico nella stagione teatrale 1996-97 come attore dove ha ottenuto un successo davvero strepitoso, negli anni con la continuato come attore ma anche dormito come regista. Millenovecentonovantadieci, di Corrado Guzzanti – 1996-1997; …la seconda che hai detto!, di Corrado Guzzanti – 1997-1998; Ma è Possibbole, di Marco Marzocca – 2002; Marco Marzocca Recital, di M. Marzocca – 2003-2005; Da Giovidì a Giovidì, di Federico Andreotti e Marco Marzocca (con Stefano Sarcinelli e Max Paiella) – 2008; Recital, di Corrado Guzzanti – 2009;Marco Marzocca Recital, di M. Marzocca – 2013; Due botte a settimana, di M. Marzocca e Stefano Sarcinelli – 2020. Abbiamo video.

Vita privata

La moglie si chiama Liliana Bula Ferrer ed è di origine colombiana. Così come lui stesso ha raccontato pare che l’abbia conosciuta nei primi anni 2000 grazie ad un gruppo di formazione sul turismo.”Abbiamo cominciato a chattare e sentirci con un antenato di Skype. Le ho mandato una fotografia con un bonsai e poi abbiamo iniziato a sentirci per telefono”. L’attore ha raccontato un aneddoto riguardo il loro primo incontro, ovvero il fatto che in quell’occasione pare avesse 40 di febbre ed ha portato la donna a vedere il Papa, un avvenimento che ha commosso davvero entrambi visto che era il Giubileo del 2000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.