Marmolada, CAI: “Non definitici imprudenti, per noi è come andare al mare. È stata una tragica fatalità”

16

Secondoun portavoce del CAI,la tragedia della Marmolada è stata una “tragicafatalità”.”I nostri alpinisti erano già stati su quella montagna, per noi è come andare al mare a Rimini inestate. Non sono stati imprudenti, è stata una disgrazia”.

Un tragico incidente, un evento che l’uomo non ha potuto controllare, si è verificato nel Club Alpino Italiano (sezione di Malo) di Vicenza. Il CAI sta provando angoscia per il crollo dei ghiacciai sulla vetta della Marmolada in queste ore. Almeno 30 alpinisti sono stati travolti e almeno 10 risultano ancora dispersi.

Il gruppo di cinque escursionisti di Malo era composto da Paolo Dani, Davide Miotti, Erica Campagnaro, Filippo Bari e altre due persone. Paolo Dani e Filippo Bari sono morti e i loro corpi sono stati localizzati e identificati dalle autorità. I loro corpi sono stati ritrovati e identificati e sono stati deposti in una camera ardente nella pista di pattinaggio di Canazei.

Secondo quanto riportato da Fanpage.it, il portavoce della sezione del Club Alpino ha dichiarato: “Sta passando un messaggio sbagliato, ovvero che i nostri alpinisti erano inesperti o che le loro azioni sono state avventate. Questo non è esatto e non è giusto giudicarli. Purtroppo sembra che siano stati vittime di un destino terribilmente crudele e incomprensibile. Un alpinista mette in conto che durante l’escursione possa verificarsi una valanga o un incidente. Siamo addolorati e non possiamo dire molto di più per spiegare questa tragedia. Tuttavia, non c’è molto da dire”.

I membri del Club Alpino considerano la Marmolada un rito quasi sacro. Le vittime avevano già visitato la zona. “Tutti noi siamo stati sulla Marmolada, siamo molto preparati. Per noi è come visitare la spiaggia di Rimini in estate. I nostri amici non erano imprudenti, conoscevano bene la zona. È stata una perdita terribile, simile a un terremoto devastante che colpisce senza preavviso e distrugge le case”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.