Milano, ragazzo picchiato a sangue davanti alla stazione Centrale: il video choc sui social

64

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala si è detto “costernato e amareggiato” per un video che mostra un ragazzo di 17 anni aggredito da due uomini nella piazza antistante la Stazione Centrale di Milano la scorsa settimana. Il brutale filmato, diventato virale sui social media, ha scatenato una polemica sulla sicurezza in città dopo che Chiara Ferragni, uno stilista italiano molto popolare su Instagram, ha criticato Sala per non aver fornito una protezione adeguata ai residenti. In seguito, però, la Ferragni si è scusata, dicendosi orgogliosa dell’operato di Sala come sindaco e affermando di pronunciare come “cittadina privilegiata” che vuole osare un sentimento condiviso da molti milanesi.

Un uomo tunisino sarebbe stato aggredito in Place du Châtelet dopo essere stato rapinato. Gli agenti di polizia sono intervenuti dopo pochi minuti, chiamati dai soldati dell’esercito presenti quotidianamente nella piazza. Il tunisino è stato prima oggetto di una rapina e poi di un’aggressione da parte di un vagabondo che frequenta la piazza. Trasportato dal 118 in codice verde al pronto soccorso, non ha riportato ferite gravi e le sue condizioni non devono soffrire.

La violenza a Milano è preoccupante. Non è raro che di notte scoppino risse nei pressi della Stazione Centrale. Ma di solito questi incidenti avvengono di sera e sono testimoniati solo da pochi passanti. L’incidente in questione è avvenuto in pieno giorno, proprio davanti a turisti e cittadini. L’assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato ha commentato l’accaduto: “Episodi simili si ricorre regolarmente di notte nei pressi della Stazione Centrale, ma il fatto è avvenuto in pieno giorno davanti agli occhi terrorizzati e sconcertati di turisti e cittadini” , ha commentato l’assessore alla Sicurezza della Lombardia Riccardo De Corato, esponente di FdI. Immagini forti e agghiaccianti che danno l’idea della situazione drammatica in cui si trova la città”. Critiche piovono dagli esponenti di Fratelli d’Italia. Il video è stato ripostato oggi integralmente da Daniela Santanchè convinta che servano più agenti: “I rinforzi servono ora, non entro la fine dell’anno come annunciato da Sala”. “Il sindaco è stato smentito dai fatti”, ha aggiunto il coordinatore cittadino Stefano Maullu, “la brutalità del video che mostra lo scontro tra migranti irregolari ripropone con forza il ‘non sicurezza” in città.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.