In Tv Napoli – Sampdoria Diretta Streaming Gratis

Dove e come vedere il match

Napoli  Sampdoria  si giocherà oggi domenica 9 gennaio 2022. Il calcio d’inizio è fissato per le ore 16.30. Il match sarà visibile su Smart TV grazie all’applicazione di dazn e sarà disponibile anche sulle console di gioco xBox ovvero One, One S, One X, Series S e Series X e PlayStation PS4 e PS5. Sarà anche visibile attraverso i dispositivi come Amazon Fire TV stick Google Chromecast e timvision box. Disponibile anche la diretta streaming di Inter Atalanta sempre su dazn o tramite pc collegandosi direttamente al sito ufficiale e inserendo le proprie credenziali per accedere al catalogo degli eventi. Si potrà assistere al match in diretta streaming, sempre attraverso Dazn collegandosi attraverso dei smartphone e tablet.

Dalle porte girevoli del Covid c’è chi entra e c’è chi esce. Nel mondo Napoli ieri è rientrato Fabian Ruiz, guarito dal coronavirus e da un acciacco muscolare, mentre ha nuovamente lasciato la squadra Piotr Zielinski perchè trovato positivo al Covid. Di nuovo, perchè il polacco era già stato contagiato lo scorso anno, dopo la famigerata gara contro il Genoa che venne a Napoli con un focolaio nel gruppo squadra Il polacco, tra l’altro, era stato fermato prima della trasferta di giovedì con la Juventus, insieme a Lobotka e Rramhani, dall’Asl Napoli 2, perchè privo della terza dose di vaccino. La notizia della positività di Zielinski è stata diffusa dal club azzurro ieri sera, prima che il gruppo raggiungesse il ritiro, aggiungendo che il centrocampista «ha rispettato rigidamente nei giorni scorsi il protocollo medico relativo a tutti i comportamenti da adottare per evitare la diffusione del virus. Piotr è asintomatico e osserverà il periodo di isolamento presso il proprio domicilio».

Come se non bastasse, nel pomeriggio era rimbalzata dal Camerun la notizia che anche Koulibaly, in ritiro con il Senegai per la Coppa d’Africa, è risultato positivo al Coronavirus e ha iniziato il suo periodo di isolamento: salterà l’esordio di domani contro lo Zimbawe. «Sono asintomatico, sto bene», ha rassicurato Kalidou attraverso i suoi canali social.

La positività di Zielinski costringerà Spalletti a cambiare per la gara di oggi pomeriggio lo schieramento con il quale aveva costretto giovedì la Juventus al pareggio. Al posto del polacco sarà schierato da primo minuto Elmas, anche lui reduce dalla positività al Covid e rientrato a Napoli dalla Macedonia alla vigilia della sfida contro la Juventus. Gli altri reduci dall’Allianz Stadium stanno bene  e saranno confermati oggi contro la Sampdoria. Il Napoli guarda alla formazione doriana con lo spirito positivo di chi vuole chiudere il ciclo-no allo stadio Maradona: tre sconfitte consecutive contro Atalanta, Empoli e Spezia e solo due volte (1998 e 2020) nella propria storia gli azzurri ne avevano perse quattro.

NAPOLI (ra.) Ieri mattina alle 9 (le 15 in Italia) il Toronto ha annunciato l’ingaggio di Lorenzo Insigne. «E’ un giorno storico ed emozionante per il nostro club. Lorenzo è un attaccante di livello mondiale e ha il talento per cambiare le cose. Arriverà a luglio, per sua scelta ed in segno di rispetto nei confronti di Napoli», ha detto il presidente Bill Manning, che martedì a Roma aveva incassato la firma del Magnifico: contratto di 4 anni e mezzo da 11,5 milioni a stagione, più 4 di bonus. Insigne ha dato un contributo alla sua presentazione di ieri registrando una breve clip. «Ciao, volevo salutare tutti i tifosi del Toronto. Sono contento per questa nuova avventura Ringrazio la società e ci vediamo a luglio», ha detto il capitano del Napoli, concludendo il messaggio con un4 All for one”.

Proprio mentre il Toronto annunciava Insigne, il Napoli dava il benvenuto ad Axel Tuanzebe, difensore 24enne preso in prestito oneroso (500mila euro senza bonus) dal Manchester United e che oggi sarà in panchina contro la Samp. Un solo allenamento per lui con la nuova squadra, larifinitura di ieri con il vice Domenichini e con Spalletti che lo ha salutato con una videochiamata dalla sua abitazione dove sta completando il periodo di quarantena dal Covid. “Welcome Alex’,’ ha scritto il Napoli per presentare ilnuovo rinforzo. «Ciao a tutti i tifosi del Napoli. Sono molto felice di essere qui e non vedo l’ora di trovarvi allo stadio», è stato il messaggio del difensore lanciato attraverso un video sui canali social del club. Tuanzebe dovrebbe essere l’unico rinforzo di gennaio, anche perchè l’ottima prestazione di Ghoulam con la Juve allontana la necessità di prendere un esterno che si alterni con Mano Rui. barrivo di Reinildo può essere posticipato a giugno quando scadrà il suo contratto con il Lille e il Napoli lancerà l’assalto in virtù dell’accordo già raggiunto col suo agente.

La positività di Piotr Zielinski, acclarata nei tamponi effettuati ieri dal Napoli, oltre a creare un problema in più alla falcidiata squadra di Spalletti, riapre la polemica sul fatto che lo stesso fantasista polacco, insieme a Rrahmani e Lobotka, avevano avuto mercoledì sera lo stop della Asl Napoli 2 nord, competente per territorio, che chiedeva la quarantena per i tre. Dopo consulti medici e legali il club aveva deciso di schierare giovedì contro la Juve quei giocatori e alla luce di questa positività (asintomatica) i tifosi bianconeri si sono scatenati ritenendo scorretto il comportamento del club azzurro. Vediamo di capire. II protocollo Figc Il Napoli si è avvalso delle indicazioni della circolare del Ministero della Salute, datata 18 giugno 2020 e mai decaduta (conforme a quanto previsto dal protocollo federale per la gestione dei casi di contatto stretto). Questa spiega che in presenza di un caso positivo spetta al Dipartimento di prevenzione della Asl del territorio il compito di fornire indicazioni chiare sulle misure precauzionali da attuare. Il Dipartimento provvede, nei confronti dei contatti stretti, alla prescrizione della quarantena. Questa, nel caso degli sportivi professionisti, segue alcune regole particolari: il giocatore positivo viene messo in isolamento e si applica la quarantena dei componenti del gruppo squadra che hanno avuto contatti stretti con un caso confermato. Quello che consente nella cosiddetta “bolla” di fare il percorso casa-allenamento e casa-partita. Per sicurezza si dispone l’esecuzione di un tampone per la ricerca dell’Rna virale, il giorno della partita. Se il test molecolare consegna un risultato negativo, è consentito l’accesso allo stadio e lo sportivo può disputare la gara. Questa la procedura seguita dai giocatori del Napoli, tutti e tre negativi giovedì. Dunque da un punto di vista dei regolamenti federali nessuna trasgressione. C’è da capire se la società ha disatteso le indicazioni specifiche fornite della Asl Napoli 2, alla luce degli ultimi decreti attuativi, che prevedono questa possibilità solo per chi abbia fatto la terza doseo sia vaccinato (o guarito) da meno di quattro mesi. Il direttore della stessa struttura territoriale di Pozzuoli ha già detto di aver chiesto una relazione specifica ai medici del club. I campani potrebbero andare incontro ad una sanzione amministrativa, ma nulla è stato deciso in questo senso. In ogni caso, questa e altre vicende delle ultime giornate di campionato, sono lì a dimostrare che il movimento calcio non è riuscito a prevenire e considerare l’emergenza, per creare delle regole eque, e urge un intervento del Governo per chiarire e aggiornare i protocolli sportivi alla luce delle regole meno stringenti in tema di quarantena, approvate con il decreto legge n. 229 del 30 dicembre scorso.
Elmas si scalda E mentre dall’Africa emerge la positività anche di Koulibaly, in ritiro col Senegal, Spalletti – a sua volta isolato in caso – deve ancora reinventarsi la squadra anti-Samp e lanciare nella mischia Elmas, guarito proprio giovedì dal Covid, ma naturalmente in condizioni fisiche ancora non ottimali. Recuperato Fabian per la panchina, dove ci sarà anche il neo acquisto Tuanzebe, c’è da capire la tenuta che avrà la squadra con diversi elementi debilitati che devono recuperare in meno di 72 ore la condizione migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.