Nudista di 79 anni uccide guardone a fucilate in spiaggia

62

A Lione, in Francia, un nudista di 79 anni ha sparato e ucciso un presunto voyeur e stalker con cui aveva recentemente litigato. L’omicida stava trascorrendo la giornata alla spiaggia naturista “La Mama” nel Grand parc de Miribel-Jonage, alla periferia di Lione, quando si è imbattuto in un uomo con una macchina fotografica che scattava foto di donne nude sulla spiaggia.

Sabato mattina presto, due avventori di una spiaggia per nudisti hanno litigato a causa del presunto comportamento scorretto di quest’ultimo. La vittima, che ha 79 anni, ha iniziato a insultare con parole oscene gli altri nudisti presenti nell’area e poi ha molestato alcune donne presenti nel luogo molestandole.

Un uomo anziano nella Francia avrebbe sparato e ucciso un uomo che stava guardando delle donne in un campeggio per nudisti centrale. La polizia ha dichiarato che il 76enne nudista ha sparato al 46enne dopo che questi aveva iniziato a masturbarsi fissando una delle donne nude, come ha riportato venerdì l’Associated Press. Al culmine della discussione, infatti, l’anziano nudista ha estratto un fucile e ha sparato almeno tre colpi, uno dei quali ha colpito l’altro al petto, uccidendolo.

L’uomo aveva un porto d’armi ma non era autorizzato a portarlo fuori dalla sua proprietà. Era conosciuto come un appassionato cacciatore e la polizia ritiene che abbia sparato alla vittima mentre cacciando uccelli nell’ambito di una competizione organizzata dall’Associazione nazionale francese per la caccia e la fauna selvatica. Al momento dei fatti, circa 100 persone erano presenti sulla spiaggia e molti hanno assistito alla scena. La polizia ha avviato un’indagine penale per omicidio e ha arrestato il 76enne.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.