Paola Gassman, chi è la moglie di Ugo Pagliai: Età, Figli, Padre, Madre, Vita privata e Carriera

Ugo Pagliai è un attore e doppiatore italiano con un’illustre carriera teatrale, noto soprattutto per la sua lunga relazione con l’attrice Paola Gassman. Sporadicamente è apparso anche in alcuni programmi televisivi. Recentemente il pubblico ha potuto rivederlo al fianco di Claudio Gioè e Anna Valle nella miniserie Vite in fuga, trasmessa da Rai 1 in prima serata. Vite in fuga è la storia di una famiglia che vede la propria vita sconvolta da un incidente drammatico. In questo articolo, però, vogliamo scoprire qualcosa di più sulla vita privata del talentuoso attore che si è dedicato quasi esclusivamente al teatro. Della vita privata di Ugo sappiamo che è sposato con Paola Gassman ormai da molti anni. Scopriamo qualcosa sulla moglie di Ugo, chi è.

Paola Gassman Chi è

Paola Gassman è nata a Milano il 29 giugno 1945. È un’attrice teatrale e figlia di Vittorio Gassman e Nora Ricci. Suo fratello è il noto attore Alessandro Gassman. La sua carriera è iniziata con l’Orlando furioso del Teatro Libero, seguito da La tragedia del venditore, Spettri di Ibsen e Processo di famiglia di Fabbri. Ha messo in scena numerosi spettacoli sia di genere drammatico che comico e brillante sotto la direzione di Ronconi e Maccarinelli. Tra gli spettacoli più recenti: Spirito allegro di Coward, Giù dal monte Morgan di Miller, Ifigenia in Aulide, Elena di Euripide, La bottega del caffè di Goldoni. Con il marito Ugo Pagliai è dedicato anche a poesie e canzoni in tema di memoria e repertorio. Nel 2007 Paola ha pubblicato l’autobiografia Una grande famiglia dietro le spalle.

Paola e Ugo

Paola Pagliai, da molti anni moglie di Ugo Pagliai, ha conosciuto il marito quando erano studenti dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. I due hanno lavorato insieme in molti spettacoli e film negli ultimi cinquant’anni. Sono genitori di Tommaso Pagliai. Ugo e Paola sono una delle coppie più longeve e affiatate del mondo dello spettacolo italiano. Il loro sodalizio non è solo sentimentale ma anche artistico e dura da più di 50 anni.

Ugo Pagliai Tutto su di lui

Ugo Pagliai è nato a Pistoia il 13 novembre 1937 sotto il segno dello Scorpione. Ha 83 anni, è alto 180 centimetri ed è figlio di una cantante e di un commesso. Nel 1956 si trasferisce a Roma per frequentare l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica; qui inizia a recitare in spettacoli preparati per la trasmissione televisiva Vivere insieme. Dal 1963 al 1973 fa parte del Teatro Stabile di Genova, Roma e Abruzzo. Poi fonda una propria compagnia teatrale con la moglie e mette in scena Spettri d Ibsen, Il gatto in tasca di Feydeau, L’uomo, la bestia e la virtù di Pirandello, Il padre di Strindberg, Elena di Euripide. In breve tempo Ugo è diventato un grande nome del teatro; nel 1988 ha ricevuto il Premio Flaiano alla carriera.

Nel 1961 Ugo Tognazzi debutta al cinema ed è anche doppiatore. Nello stesso anno è in televisione. Nel 1971 diventa popolare per il ruolo del professor Edward Foster nello sceneggiato Il segno del comando. Dal 1980, Ugo Tognazzi si dedica esclusivamente al teatro; è attualmente direttore artistico del teatro comunale di Teramo. Nel 2020, Tognazzi sarà nel cast di Vite in Fuga, miniserie trasmessa da Rai1. Scopriamo ora alcune curiosità sulla sua vita personale e privata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.