Paralizzata dopo visita del chiropratico per dolore al collo: “Mi ha lesionato le arterie”

33

Una giovane donna statunitense di nome Caitlin Jensen è entrata nello studio di un chiropratico e ne è uscita poco dopo su una barella, completamente paralizzata.

Una giovane donna statunitense della Georgia, Caitlin Jensen, è stata salvata in extremis dai medici dopo aver subito un arresto cardiaco e un ictus che l’hanno lasciata completamente paralizzata. Si era recata nello studio del chiropratico per una semplice visita per un dolore al collo, per poi andarsene in barella pochi istanti dopo a causa di un arresto cardiaco e di un ictus che l’hanno lasciata completamente paralizzata.

Il 16 giugno un uomo stava eseguendo una manovra al collo quando la ragazza si è recata dal chiropratico per un dolore. Fortunatamente, i tecnici del pronto soccorso sono riusciti a salvarle la vita dopo che la ragazza aveva avuto un ictus ed era andata in arresto cardiaco.

I paramedici sono riusciti a stabilizzare Caitlin dopo averla trasportata in ospedale, dove gli esami clinici hanno rivelato quattro arterie danneggiate nel collo. I medici hanno riparato le lesioni e inserito uno stent in un’arteria, ma da allora Caitlin è ricoverata nel reparto di terapia intensiva neurologica del Memorial Hospital di Savannah.

La ragazza è cosciente, ma può solo sbattere le palpebre e muovere l’alluce del piede sinistro, mentre il resto del corpo è in uno stato di paralisi, secondo la famiglia. Secondo la WSB-TV, le manovre del chiropratico sono state responsabili delle sue lesioni. Il chirurgo che le ha salvato la vita e tutti gli altri medici che l’hanno visitata concordano sul fatto che ciò è avvenuto a causa delle manipolazioni del collo, ha detto la madre.

I medici ritengono che possa recuperare almeno in parte la mobilità, ma il processo sarà lungo e la strada da percorrere per capire cosa abbia causato le sue gravi lesioni fisiche. È stata organizzata una raccolta fondi per coprire le spese mediche, di riabilitazione e legali




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.