Polizia in lutto, morto in un tragico incidente l’agente Simone Scipio, aveva 29 anni

53

In un tragico incidente, a soli 29 anni, l’agente della Polizia di Stato Simone Scipione è morto mentre era in vacanza con altri agenti sull’isola greca di Mykonos. A dare la notizia sono stati i colleghi che per ore hanno riempito i social media di ricordi e condoglianze.La ricostruzione dell’incidente, secondo le autorità locali, indica che il 29enne stava guidando un veicolo fuoristrada noleggiato localmente quando si è scontrato con un minibus. L’agente ha poi perso il controllo del quad, che ha sbandato e colpito un muro di contenimento.

Giovedì scorso, un agente della Squadra Volante della Questura di Roma è morto dopo essere stato investito da un minibus in corsa. L’agente, che viaggiava a bordo dell’auto della polizia investita, è stato in ospedale ma i medici non sono riusciti a salvargli la vita. Il conducente del minibus è stato arrestato sul posto e accusato di omicidio stradale.

Tantissimi i messaggi di cordoglio che si sono susseguiti alla notizia della sua scomparsa. “Ci sono momenti nella vita dove le parole non servono a niente… la notizia della scomparsa di Simone è stata un vero e proprio muro in faccia. Un Collega straordinario, bravissimo ragazzo, educato, leale e sempre sorridente. Non doveva proprio andare così perché così fa male!!! Ti porteremo sempre nel cuore. Riposa in pace e veglia su di noi Simone” scrivono dal sindacato FSP Polizia.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.