Sai chi è Enrico Montesano? Età, mogli, figli, film, carriera, biografia e storia


Chi è Enrico Montesano

  • Nome completo: Enrico Montesano
  • Data di nascita: 07/06/1945
  • Luogo di nascita: Roma
  • Segno zodiacale: Gemelli
  • Altezza: 1.73 m
  • Nazionalità: Italia
  • Professione: attore, conduttore
  • Data debutto: 1968
  • Sito ufficiale: link
  • Social: FacebookInstagram

Biografia

Enrico Montesano è un attore italiano con una grande esperienza televisiva. È nato a Roma nel 1945, da Armando Montesano e Iolanda Braconi. Da giovane Enrico si diploma come geometra, ma la sua strada sembra già segnata; negli anni Sessanta recita al Teatro Goldoni per lo spettacolo Humor nero di Vittorio Metz e calca il palcoscenico di un locale romano chiamato Puff, dove affianca Lando Fiorini nel ruolo di cabarettista.

Nel 1968, Montesano debutta in televisione nel programma Domenica amici di Castellano e Pipolo. Qui presenta il suo primo personaggio di successo, Felice Allegria. Tornato sui palcoscenici, debutta al Bagaglino con lo spettacolo Tiette la Cica. Una tappa importante che inaugura la sua collaborazione con Gabriella Ferri: i due, infatti, si ritroveranno qualche anno dopo in televisione e collaboreranno poi in Dove sta Zazà (1973) e Mazzabubbù (1975).

Negli anni Settanta, De Filippo ha avuto un programma radiofonico di successo, Gran Varietà, in cui sono emersi molti personaggi che sono diventati pietre miliari della sua carriera: il pensionato Torquato, i napoletani Dudù e Cocò, la Donna inglese. Si fa notare anche in Io non c’entro (1975) e Quantunque io (1977), dove è protagonista assoluto. Nonostante il suo esordio cinematografico sia datato 1966, quando partecipa al film Io non protesto, io amo di Ferdinando Baldi, è negli anni Settanta che emerge anche sul grande schermo. Una trilogia prodotta da Dino De Laurentiis – Io non scgire… fuggo, Io non spezzo… rompo, Io non vedo tu non parli/Io non vedo lui non sente – gli ha aperto la strada a una quantità eccezionale di lungometraggi.

Negli anni ’70 e ’80 lo vediamo in Pane, burro e marmellata, Io tigro tu tigri lui tigra e Aragosta a colazione di Giorgio Capitani; L’Italia s’è rotta, Febbre da cavallo, Mi faccia causa di Steno; Il ladrone, Qua la mano, Culo e camicia di Pasquale Festa Campanile; Il Conte Tacchia e Canta Canta di Sergio Corbucci. E ancora in Camera d’albergo e I picari di Mario Monicelli; Sotto…sotto…strapazzato da anomala passione di Lina Wetmuller; Il tenente dei carabinieri, Noi uomini duri, Il volpone di Maurizio Ponzi.

Nel 1978 Enrico Montesano ottiene un grande successo nel ruolo di Rugantino e nel 1981 fa il bis con uno dei primi one-man-show italiani, Bravo! Nel 1988 torna alla televisione con un’edizione di conduzione del successo di Fantastico, che ascolti gli ascolti più alti della storia del programma e un successo di vendita di biglietti della lotteria Italia ancora oggi insuperato. Tra i programmi successivi si ricordano Se il tempo fosse un gambero (1986), Beati voi! (1992) e Grazie a Dio per Mary (1997), tratto dal film di Robin Williams Mrs Doubtfire.

Negli anni 2000, l’attore Enrico Montesano si è dedicato principalmente all’attività teatrale. Ha recitato in spettacoli come Malgrado tutto beati voi!, Noio voulevan savuar, È permesso!, Un sogno di famiglia, Passeggiate romane, Da Petrolini a Montesano, Buon compleanno e C’è qualche cosa in te . Nel 2016 e nel 2017 è stato membro della giuria di Tale e show, il programma quale del sabato sera di Rai 1 condotto da Milly Carlucci. Da ottobre 2022 sarà tra i concorrenti di Ballando con le stelle, il programma del sabato sera di Rai 1 condotto da Milly Carlucci. Sulla pista da ballo fa coppia con la ballerina Alessandra Tripoli.

Vita privata

In effetti, il background familiare di Enrico Montesano è ricco di artisti. Il trisnonno Nicola era un comico; il bisnonno Michele ha fondato una compagnia di operette con il fratello Achille; il nonno Enrico era un direttore d’orchestra e la nonna Bianca era un’attrice. La vita sentimentale dell’attore è particolarmente ricca se si considera che ha avuto sei figli da tre donne diverse. Ancora giovane, si è fidanzato ed è stato a lungo compagno della stilista Marina Spadafora. Dalla loro relazione è nato Mattia (1986). In seguito ha conosciuto e sposato Tamara Montrasio con cui ha avuto tre figli in pochi anni, Lavina, Tommaso e Oliver. All’inizio della sposa del 1992 Enrico Montesano Teresa Trisorio, sua attuale consorte. È un rapporto che si rivela longevo e fruttuoso: i due diventano genitori di Michele Enrico e Marco Valerio e sono,

Negli anni Settanta, Enrico Montesano era un uomo di sinistra e sostenitore di Achille Occhetto, ma poi si è impegnato in politica ed è stato eletto consigliere comunale a Roma nel 1993. Nel 1994 è stato eletto al Parlamento europeo come membro del PSI. In seguito si iscrisse al partito di destra di Gianni Alemanno e lo sostenne come sindaco di Roma. Ma Montesano ha criticato alcune azioni di Alemanno e negli ultimi anni ha aderito al Movimento 5 Stelle. Quando il virus Covid-19 si è diffuso in tutta Europa, è apparso in video pubblicazioni online e in manifestazioni pubbliche contro le misure adottate per combattere il virus. In diversi casi ha rilasciato dichiarazioni che sono risultate false o fuorvianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *