Sapete chi è Edoardo Vianello? età, dove e quando è nato, moglie, figli, vita privata e biografia

Edoardo Vianello è nato a Roma il 24 giugno 1938. Raimondo Vianello è figlio del defunto poeta futurista veneziano Alberto Vianello. È cugino del defunto attore Raimondo Vianello. Suo padre era Raimondo Vianello (Raimondo Vianello), ed è nato nel quartiere San Giovanni di Roma e cresciuto a Roma. Ha iniziato a suonare la fisarmonicada bambino ed è stato studente di ragioneria. Si esibisce inizialmente come chitarrista in alcune orchestre della sua città. Nel 1956 appare in pubblico in uno spettacolo organizzato dall’Istituto di ragioneria Leonardo da Vinci al Teatro Olimpico di Roma. Nel 1959 debutta come attore e cantante nella compagnia di Lina Volonghi, Alberto Lionello e Lauretta Masiero.

Moglie, figli, curiosità, vita privata di Edoardo Vianello

La vita personale di Vianello è stata segnata da una tragedia. Nel 1969 fonda con la moglie Wilma Goich l’etichetta discografica Apollo e pubblica Ricchi e Poveri. Nel 1970 formò con la moglie Wilma il duo musicale I Vianella. La loro musica riscuote inizialmente un grande successo, ma dopo il amore dalla Goich, riprende la sua carriera da solista. Nel 1980 Vania Muccioli diventa la sua seconda moglie e nasce Alessandro Alberto. Nel 2006 si sposa per la terza volta con Elfrida Ismolli. La figlia Susanna si è spesa a causa di un cancro improvviso e aggressivo nel 2020, all’età di 49 anni. Vianello ha dichiarato a Storie Italiane: “È stata una morte improvvisa e inaspettata, perché non c’erano indicazioni precedenti. Non pensavo che indicazioni precedenti. potrebbe causare una tale catastrofe nella mia vita. L’ho sempre sentita con me e ho cercato di farla sembrare una cosa che avrebbe detto qualcun altro, ma non è successo”.

Vianello non poteva suonare davanti al padre perché questi aveva già espresso la sua approvazione già per la musica, ma approfittò di una situazione per suonare in cantina. Era uno degli artisti italiani più popolari, con oltre 60 milioni di dischi venduti. Quando Serena Bortone gli chiese come fosse riuscito a fare carriera, lui rispose che, anche se ci sono molti ostacoli sulla strada, il successo è possibile se ci si mette tutto il cuore.

La carriera di Edoardo Vianello

Entra nel mondo della musica italiana nel 1961 con Assolo n. 1, versione strumentale della canzone Il capello di Brando. La sua prima apparizione televisiva di rilievo è a Studio Uno, la celebre trasmissione con Mina, Don Lurio e le Gemelle Kessler, dove nel 1961 lancia quello che sarà il suo primo grande successo, Il capello. Nell’estate del 1962 Pinne e Occhiali da Fucile e Guarda come dondola segnano la sua svolta definitiva. Nel 1963 altri due grandi successi personali con Abbronzatissima e I Watussi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.