Sapte chi è Paolo Calissano? Età, causa morte, carriera, compagna


Secondo il pm che ha indagato sulla morte di Paolo Calissano per undici mesi, l’attore non è morto a causa di stupefacenti, ma per un’intossicazione da farmaci antidepressivi. La conclusione è stata raggiunta dopo un esame tossicologico approfondito. Il pm ha spiegato che è molto probabile che Calissano abbia assunto consapevolmente i farmaci, sapendo che avrebbero portato alla sua morte. Ha aggiunto che, anche se non lo avrebbe mai pensato, crede che la morte di Calissano sia stata un suicidio.

Paolo Calissano era un attore italiano nato a Genova il 18 febbraio 1967. Era figlio di un ex ufficiale dell’aeronautica e di una nobile, Mercedes Galeotti de’ Teasti dei conti di Mantova. Ha studiato economia e recitazione negli Stati Uniti, all’Università di Boston, e ha iniziato la sua carriera di attore nei fotoromanzi. Tra gli anni ’90 e il 2000, si è affermato nel cinema e in televisione, recitando in piccoli ruoli in molti film per il grande schermo, come Bugie rosse, Palermo Milano-Solo andata, Double Team e Quello che le donne non dicono. È stato trovato morto nel suo appartamento nella notte tra il 30 e il 31 dicembre 2021.

Paolo Calissano è stato un attore italiano che ha trovato maggior successo in televisione, diventando un noto volto della fiction italiana. Tra i suoi ruoli più importanti spiccano la sua partecipazione alla soap opera Vivere, alla serie TV Rai Vento di ponente e a due stagioni della serie La dottoressa Giò. Nel 2004 ha partecipato all’Isola dei Famosi, ma è stato costretto a lasciare il programma a causa di un infortunio alla gamba.

Lo scandalo del 2005 e i problemi di droga

Paolo Calissano è stato coinvolto in un grave scandalo giudiziario nel settembre 2005, quando Ana Lucia Bandeira Bezerra, una ballerina brasiliana di 31 anni e madre di due figli, è stata trovata morta nel suo appartamento a causa di un’overdose di cocaina. L’attore è stato accusato di averle fornito la droga e condannato a quattro anni di carcere. Ha scontato la sua condanna nella Comunità per tossicodipendenti “Fermata d’Autobus” di Trofarello fino a gennaio 2007, quando ha ottenuto la libertà grazie all’indulto. Dopo il suo rilascio, ha continuato a recitare a teatro, ma è tornato all’attenzione dei media a causa di un incidente automobilistico nel 2008, ancora sotto gli effetti della cocaina.

L’allontanamento dalle scene e la morte

Paolo Calissano era un attore italiano che aveva lottato con problemi di tossicodipendenza e che aveva avuto una carriera altalenante in televisione e al cinema. Dopo un lungo periodo lontano dalle scene, è tornato in televisione nel 2014, ospite di Barbara d’Urso a Pomeriggio 5, dove ha parlato dei suoi problemi e della sua voglia di rialzarsi. La sua ultima apparizione televisiva prima della sua morte è stata nel 2018, nella fiction Rai Non dirlo al mio capo 2. È stato trovato morto in circostanze ancora da chiarire nella notte tra il 30 e il 31 dicembre 2021. Barbara d’Urso ha espresso il suo cordoglio per la sua scomparsa in un post su Twitter, ricordandolo come “il ragazzone gentile che sul set aveva sempre un sorriso per tutti”.

Chi è Fabiana Palese, compagna di Paolo Calissano

L’ultima compagna di Paolo Calissano era Fabiana Palese, un’estetista nata nel 1978 e proprietaria di Fabiola’s Home, un B&B a Roma. Dopo la morte di Calissano, Palese ha espresso il suo dolore e il suo sdegno su Instagram, chiedendo che fosse lasciato in pace. La loro relazione sembra indicare che Calissano stesse cercando di ricostruire la sua vita lontano dai riflettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *