Tenta di recuperare una multa volata su un tetto ma perde l’equilibrio e precipita: grave vigilessa

21

Una guardia giurata stava controllando un edificio e consegnando un documento quando un foglio sarebbe volato via e, nel tentativo di recuperarlo, ha perso l’equilibrio ed è caduta a terra. Ora è in terapia intensiva.

Una vigilessa calabrese che lavora in servizio per notificare un avviso in un’abitazione di Siderno è stata vittima di un incidente durante l’orario di lavoro. È caduto dal tetto per recuperare una carta che era volata via mentre era in servizio. Ora si trova nel reparto di terapia intensiva del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, dove è stato trasferito da un elicottero di soccorso, secondo i media locali. Le sue condizioni sono gravi. La sua identità non è stata resa nota.

L’incidente è ancora oggetto di indagine, quindi l’esito è sconosciuto. La donna ha riportato un trauma cranico ed è attualmente in coma. Non è ancora chiaro cosa sia successo. Questa mattina, una guardia di sicurezza donna stava controllando un edificio e consegnando un documento quando un pezzo di carta sarebbe volato via e, mentre cercava di recuperarlo, è caduta a terra da un’altezza di circa quattro metri.

Nelle ultime due settimane si sono verificati diversi incidenti sul lavoro in Italia. L’incidente più recente è avvenuto in una fabbrica di Flumeri, dove un operaio di 32 anni è stato travolto da un flusso di catrame liquido mentre stava lavorando. È stato trasportato d’urgenza all’ospedale, dove ha ricevuto cure per ustioni alle braccia e alle gambe. Un uomo a Brescia è stato portato in ospedale in condizioni critiche dopo essere stato colpito da una pala di un muletto mentre era al lavoro nella sua azienda agricola oggi: stava lavorando, ma le circostanze del suo infortunio non sono chiare.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.