Torna dal funerale della compagna e viene preso a calci e pugni dalla famiglia di lei

Un uomo è stato aggredito dall’ex marito e dal figlio della sua defunta compagna. La vittima è stata aggredita quando il funerale era finito e i due uomini sono stati trovati in casa sua.

Un uomo residente a Chiari, in provincia di Brescia, ha vissuto ieri una giornata terribile. Tornato a casa dal funerale della compagna, è stato preso a pugni dall’ex marito e dal figlio di lei: hanno iniziato a colpirlo e a prenderlo a pugni non appena lo hanno visto. Il motivo di questa violenza sarebbe da ricercare in questioni di eredità: si pensa che il padre e il figlio siano scappati in auto appena lo hanno visto.

Brescia Today riporta che la vittima è stata trovata presso la caserma dei Carabinieri con il volto coperto di sangue e in stato confusionale. I carabinieri lo hanno tranquillizzato e portato all’ospedale Mellino Mellini, dove è stato curato per le ferite riportate, in particolare allo zigomo. L’uomo ha potuto raccontare ai militari del funerale e dell’aggressione subita da parte dell’ex moglie e del compagno del figlio solo dopo essere stato congedato. Spetta ora all’esercito capire cosa sia successo. L’uomo ha deciso di sporgere denuncia contro i due uomini.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.