Hai capito chi è Gina Lollobrigida? Causa morte, età, marito, biografia, carriera, figli e compagno


Gina Lollobrigida, nata a Subiaco il 4 luglio 1927, è stata una grande protagonista del cinema italiano. La sua fama di sex symbol globale è stata riconosciuta grazie ai numerosi premi ricevuti, come due Nastri d’Argento, sette David di Donatello e un Golden Globe. La sua presenza sullo schermo ha lasciato un’impronta indelebile nella storia del cinema italiano, rendendola un’icona indiscussa degli anni Cinquanta e Sessanta. Purtroppo, è morta a 95 anni.

La carriera di Gina Lollobrigida è caratterizzata da un notevole successo che continua a premiarla ancora oggi. Sfortunatamente, il suo nome è spesso sulle prime pagine dei giornali a causa dei rapporti tesi con la sua famiglia e della disputa legale con l’uomo d’affari catalano che l’avrebbe convinta con l’inganno a sposarsi. Questo caso è stato documentato nello spettacolo Un giorno in pretura.
L’incredibile Gina Lollobrigida – una vita di passioni e avventure, a partire dalla sua infanzia e dai primi passi nel mondo della moda!

Gina Lollobrigida nasce in una famiglia benestante a Subiaco, Roma, il 4 luglio 1927 dagli amati genitori Giovanni Lollobrigida e Giuseppina Mercuri. Sfortunatamente, la loro fortuna fu portata via quando la loro casa fu distrutta da un bombardamento anglo-americano. Per mantenersi, Gina si trasferisce a Roma e inizia gli studi di belle arti. Decisa a farsi strada, vende le sue caricature con lo pseudonimo di Diana Loris.

La celebrità arriva nel ’47, quando un amico la convince a partecipare a Miss Roma. L’aspirante diva ottenne il secondo posto e fu invitata a partecipare alle finali di Miss Italia grazie alla sua nuova fama. Purtroppo, ottenne solo il terzo posto nella kermesse.

Appassionata, Gina Lollobrigida ha dedicato la sua vita ai suoi mariti e a suo figlio!

Gina Lollobrigida aveva un fascino innegabile che attirava molti ammiratori, ma fu Milko Skofic a catturare veramente il suo cuore. Quando il medico sloveno e l’attrice si incontrarono negli anni ’40, si creò un legame profondo che li portò a sposarsi nel 1949. Otto anni dopo, la coppia accolse nella propria vita l’amato figlio Andrea Milko Skofic. Purtroppo la relazione non durò e i due divorziarono nel 1971.

Nel 2006, Gina Lollobrigida ha dichiarato con gioia alla rivista Hola! di essere in procinto di sposarsi. Ha tenuto segreta la sua storia d’amore con Javier Rigau per oltre due decenni, in parte a causa dei 34 anni di differenza d’età che li separavano. Purtroppo il matrimonio non è mai stato celebrato ufficialmente, ma nel 2011 El Mundo ha rivelato che Lollobrigida e Rigau si erano sposati segretamente l’anno precedente. Nonostante non ci fossero prove dell’unione nel registro civile.

L’interprete di “Pane, amore e fantasia” e “Salomone e la regina di Saba”

L’inizio della sua carriera nel mondo dello spettacolo comincia con il trasferimento a Roma. Sfrutta la sua bellezza e il suo corpo come modella e partecipa al concorso di Miss Roma, dove si classifica seconda e viene invitata alla finale di Miss Italia, dove vince Lucía Bosé e la Lollobrigida si classifica terza. Questo attira l’attenzione dei registi e inizia a comparire in film come El elisir del amor e L’assassinio di Giovanni Episcopo. Howard Hughes, un eccentrico milionario, pioniere dell’aviazione e produttore, le offrì un lavoro a Hollywood; tuttavia, la Lollobrigida rifiutò sia professionalmente che personalmente, poiché sposò un medico jugoslavo, Milko Škofič, dal quale ebbe un figlio e dal quale divorziò nel 1971. Come dichiarò in seguito nelle sue memorie, voleva che la sua vita si basasse esclusivamente sui propri risultati. Tre anni dopo, Hughes tornò e l’attrice volò a Hollywood, dando così inizio al mito della Lollo.

Il suo rapporto con Hughes durò solo due mesi prima di tornare a Roma, dove si dedicò al cinema italiano e alle produzioni hollywoodiane girate in Europa. Nel corso della sua carriera ventennale, ha recitato in più di 60 film, oltre a diverse commedie e serie televisive, consolidando il suo status di attrice tra le più iconiche d’Italia. I suoi successi sono stati ulteriormente riconosciuti con cinque David di Donatello, tre per le sue opere e due premi onorari.

Luigi Zampa è riuscito a far conoscere la carriera di Sophia Loren con il film Renuncia del 1949. La fama dell’attrice è poi aumentata con il film in costume Fanfán l’invincibile, interpretato da Gérard Philipe, che le ha permesso di farsi conoscere in tutta Europa. Successivamente, recita in Pan, amore e fantasia (1953) e Pan, amore e gelosia (1954), cinema popolare di qualità, entrambi diretti da Luigi Comencini e con Vittorio de Sica come co-protagonista. Si ripete con Zampa in La Romana (1954) e si guadagna l’appellativo di “La donna più bella del mondo” dopo aver recitato nell’omonimo musical romantico di Robert Z. Leonard (1954), dove interpreta Lina Cavalieri, regina del music-hall italiano del primo Novecento.

Partecipa a numerosi film americani girati in Europa, come Trapeze (1956) con Tony Curtis e Burt Lancaster, Notre-Dame de Paris (1956) con Gina Lollobrigida e Anthony Quinn, e Salomone e la regina di Saba di King Vidor, interrotto dalla morte di Tyrone Power e poi ripreso con Yul Brynner in sostituzione. Partecipò anche a L’affare del diavolo (1953) di John Huston, accanto a Humphrey Bogart e Jennifer Jones, anche se non andò d’accordo con Huston.

Dal 1959 al 1965 lavorò a numerosi progetti, tra cui Quando il sangue bolle, con Frank Sinatra e Steve McQueen; La legge, con Yves Montand e Marcello Mastroianni; Nudo davanti al mondo, con Anthony Franciosa ed Ernest Borgnine; Campbell, con Telly Savalas, Peter Lawford e Phil Silvers. Questa narrazione è stata poi ripresa nel musical di successo Mamma Mía!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *