Chi sono Amanda Sandrelli chi la figlia di Stefania Sandrelli e Gino Paoli? Età, lavoro e figli


Stefania Sandrelli è una vera icona dello spettacolo e del cinema italiano e, anche a telecamere spente, è una madre e una nonna orgogliosa. La sua femminilità emana da lei e il tempo non ha ancora intaccato la sua bellezza, nonostante la sua carta d’identità cominci a ingiallire con l’età. La carriera di Stefania è una testimonianza del suo immenso talento e della sua brillantezza, con successi sia nel piccolo che nel grande schermo.

La carriera di Stefania Sandrelli

La sua carriera di attrice si accende a soli quindici anni, ma è grazie alla guida del regista Germi che raggiunge la notorietà con due opere di grande impatto come Divorzio all’italiana e Sedotta e abbandonata. Da quel momento inizia il suo percorso definitivo nell’industria cinematografica, dove ha la possibilità di collaborare con attori famosi come Mastroianni e registi stimati come Scola, Monicelli, Comencini, Bertolucci e molti altri. Il suo talento ha subito conquistato gli spettatori italiani e le sono stati conferiti vari riconoscimenti, tra cui il David di Donatello, i Nastri d’argento e il Leone d’oro alla carriera. Tra la fine degli anni Novanta e i primi anni Duemila, la partecipazione alla serie televisiva Rai Il maresciallo Rocca e a quella Mediaset con Il Bello delle Donne le valgono un successo ancora maggiore.

Stefania Sandrelli e la sua famiglia

Con immenso affetto per la sua città natale, Viareggio, Stefania Sandrelli ricorda le passeggiate in bicicletta, i cinema e i carnevali che la divertivano da bambina. È rimasta orfana all’età di otto anni, quando il padre è morto a causa della cirrosi. Nonostante ciò, conserva il ricordo del padre, che gestiva una pensione insieme alla madre. In una recente intervista al Corriere della Sera, ha raccontato di quando suo padre le chiese chi amasse di più e lei rispose “tu”. Le sue ultime parole furono “quando tornerai troverai una bicicletta nuova”. Quando tornò, trovò la bicicletta e da allora è stata la sua compagna. Da allora, andare in bicicletta è sempre stata una fonte di gioia per lei.

Dopo la scomparsa dell’amato padre, Stefania trova conforto nella devota madre, che la segue su ogni set cinematografico, e nel fratello Sergio. Da bambina, Sergio era sempre al suo fianco, la portava al cinema a Viareggio e le svelava i misteri della macchina da presa.

Il rapporto di Stefania Sandrelli con gli uomini.

Stefania Sandrelli non era una che amava i playboy e i corteggiamenti, voleva essere lei a prendere l’iniziativa. Era circondata dai più grandi scrittori e intellettuali e aveva molti uomini ai suoi piedi. Ricorda con affetto il periodo trascorso con Pasolini, ricordando il suo sguardo che brillava di intelligenza. Ricorda anche Moravia, che si trovava a un concerto di musica dodecafonica e, nonostante fosse un po’ sordo, faceva sì che tutti lo guardassero con il suo sbuffo rumoroso. Racconta anche delle belle serate trascorse a casa sua, dove lei si sedeva sempre accanto a lui, ma lui spesso andava a dormire e li lasciava a chiacchierare, bere e mangiare. Anche sul set ha avuto flirt con personaggi noti, ma niente di più di un’affettuosa amicizia con Depardieu, che riteneva un uragano e, come dice lei, era già abbastanza un uragano da solo. La sua storia d’amore più chiacchierata fu la prima, quella con il cantautore ligure Gino Paoli, molto discussa all’epoca perché l’attrice era minorenne e il cantante già sposato con Anna Fabbri.

Quante piccole fortune ha avuto la sorprendente Stefania Sandrelli?

La prima figlia di Stefania Sandrelli, Amanda, è nata il 31 ottobre 1964 dalla sua appassionata relazione con Gino Paoli. Nonostante Paoli volesse dare ad Amanda il suo cognome, lei mantenne il nome della madre, che rimane tuttora. Seguendo le orme della madre, Amanda è diventata attrice di cinema e teatro e nel 1994 ha sposato il peruviano Blas Roca Rey. Insieme hanno avuto due figli, Rocco nel 1997 e Francisco nel 2004, prima di separarsi nel 2013.

Il legame tra Stefania e Amanda è così forte e passionale che sembra quasi che siano sorelle. Stefania ha confessato in un’intervista: “Amanda mi è sempre vicina quando ho bisogno di lei. Quando ho chiuso con Gino Paoli, siamo riuscite a rimanere amiche. Non è facile avere Paoli e Sandrelli come genitori, ma nostra figlia ha preso da noi lo spirito di indipendenza e questa combinazione è impagabile”.

Nel 1972 Stefania ha sposato il noto chirurgo Nicky Pende (purtroppo scomparso nel 2019) e nel 1973 hanno avuto un figlio, Vito Pende. Vito ha seguito le orme del padre ed è diventato un chirurgo la paroscopico, dando a Stefania tre bellissimi nipoti: Elena, Diletta e Nicole. Purtroppo la relazione finì dopo soli quattro anni di matrimonio. Poi, nel 1983, l’amato compagno di Stefania, Giovanni Soldati, è arrivato nella sua vita e da allora sono stati beatamente insieme, nonostante non si siano mai sposati né abbiano avuto figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *