Giuseppe Drommi chi è il marito di Patrizia De Blanck? Come è morto, età, foto e figlia Giada


Si prepara per il consueto appuntamento pomeridiano di Rai 1 con Oggi è un altro giorno, la trasmissione trasmessa dalle ore 14.00 e condotta da Serena Bortone. Tra gli ospiti Patrizia e Giada de Blanck, che condivideranno la loro esperienza personale e professionale.

L’unione matrimoniale tra Patrizia De Blanck e Giuseppe Drommi è stata celebrata.

Giuseppe Drommi, Conte di Panama, si è unito in matrimonio con la Contessa Patrizia De Blanck nel 1971. Questo è stato il secondo matrimonio per entrambi. In precedenza, Drommi era legato ad Anna Fallarino, mentre Patrizia aveva sposato l’aristocratico inglese Anthony Leigh Milne.

Chi era Anna Fallarino, la prima moglie?

Come già detto, Giuseppe Drommi aveva sposato Anna Fallarino prima di Patrizia; quest’ultima divenne poi la moglie di Camillo Casati Stampa. I due si conobbero nel 1958 a Cannes e divennero amanti, dopodiché la Fallarino ottenne l’annullamento del matrimonio con il console di Panama, Drummi, e nel 1959 sposò Casati Stampa con rito civile e religioso. La relazione tra i due finì tragicamente: nel 1970, Camillo Casati Stampa uccise la donna e il suo giovane amante, Massimo Minorenti, prima di suicidarsi.

La figlia Giada De Blanck

Giada, l’unica figlia nata dall’amore con Patrizia De Blanck, ha scritto un lungo e commovente post su Instagram in memoria del padre scomparso. I due erano molto legati e le parole usate nel post lo dimostrano chiaramente: “Ovunque tu sia, so amare fino a lì e oltre. Non riesco a capire perché sia capitato proprio a me, ma l’unica cosa che posso fare è diventare una guerriera indipendente”.

La causa della morte di Giuseppe Drommi è stata un tumore.

Il 17 ottobre del 1999, Giuseppe Drommi è stato vittima di un tragico scherzo del destino, poiché è stato colpito da un tumore che lo ha portato via proprio nel giorno del suo compleanno. La contessa, con l’amore per il marito e per la figlia, aveva deciso di anticipare il 18esimo compleanno della figlia quando aveva solo 16 anni, in modo da consentire ai due di stare insieme, dato che Drommi era già gravemente malato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *