La toccante dedica di Elena Cecchettin alla sorella Giulia: ‘Sei sempre con me’



Questo articolo in breve

In un commovente momento di preghiera nella chiesa di Saonara, Elena Cecchettin ha condiviso un toccante saluto alla sua amata sorella Giulia: «Guardo il cielo e ti vedo in mezzo alle stelle, che fai a metà di un gelato con la mamma. Prima o poi ci rivedremo, lo prometto, ma fino a quel momento so che sarai con me, perché sei il mio angelo custode, perché in fin dei conti lo sei sempre stato».



Leggendo il messaggio con la voce rotta dall’emozione, Elena ha desiderato condividere i ricordi di una persona straordinaria, sperando che la sua memoria continui a vivere come ha fatto con lei.

«Giulia – ha continuato – era quella ragazza per cui era facile fare regali, perché qualsiasi cosa stravagante le facesse battere il cuore di gioia. Giulia collezionava scatole di latta solo per riempirle con altre scatole; non buttava mai via niente, neanche le cose rotte o danneggiate. Le piacevano le passeggiate, l’ascolto della musica e le passeggiate mentre ascoltava la musica. Giulia non riusciva a decidere nemmeno il gusto del gelato, e così lo divideva sempre a metà con mamma; metà pizza ciascuna, se io sceglievo un gusto, lei prendeva l’altro e poi scambiavamo. Giulia era una persona buona, la migliore persona che abbia mai conosciuto».

Queste parole toccanti offrono un’immagine affettuosa di Giulia Cecchettin, rafforzando il ricordo di una giovane donna amata e apprezzata da tutti coloro che l’hanno conosciuta.



Lascia un commento