Lite per un parcheggio gli staccano l’orecchio a morsi



Una tranquilla giornata ad Andria, in Puglia, è stata sconvolta da un brutale incidente scaturito da una banale lite per un parcheggio. Questo tragico episodio ha portato a un uomo di 59 anni arrestato per lesioni gravissime, dopo aver strappato via un orecchio a un altro individuo durante un acceso alterco.



Intervento Rapido della Polizia dopo una Chiamata al 113

Tutto è iniziato quando una donna ha fatto una chiamata al numero di emergenza 113, testimoniando l’orrore che aveva appena osservato. La donna ha raccontato agli operatori di aver scoperto l’orecchio staccato e, in modo scioccante, di averlo conservato in una scatola. Le forze dell’ordine sono arrivate prontamente sulla scena, situata nella piazza Catuma, dove hanno trovato l’aggressore, la donna che aveva effettuato la chiamata, e segni evidenti di sangue.

Tentativo di Riattaccare l’Orecchio alla Vittima

La vittima di questa terribile aggressione è un uomo di 46 anni, che è stato immediatamente trasportato all’Ospedale Bonomo e successivamente all’Unità Operativa di Chirurgia Plastica di Bari. Lì, i medici hanno cercato di riattaccare l’orecchio, sperando di mitigare almeno in parte le conseguenze devastanti dell’attacco.

La Scintilla: un Parcheggio Mal Posizionato

Le indagini successive, basate su testimonianze e registrazioni video di sorveglianza, hanno rivelato che la discussione iniziale aveva avuto inizio a causa di un’auto mal parcheggiata. La situazione è rapidamente degenerata da uno scambio di insulti e schiaffi all’aggressione fisica, culminando con il morso dell’aggressore che ha portato alla perdita dell’orecchio della vittima. L’uomo di 59 anni è stato immediatamente arrestato e ora è accusato di lesioni gravissime aggravate da motivi futili. Le indagini sono state condotte sotto la supervisione della Procura della Repubblica di Trani.



Lascia un commento