Nabila Ben Chahed chi è la fidanzata di Pif? Età, origini e figli


Nabila Ben Chahed è la compagna di Pierfrancesco Diliberto, più comunemente conosciuto come Pif, noto conduttore televisivo, autore televisivo, sceneggiatore, regista, attore e conduttore radiofonico.

Nabila Ben Chaled, 26 anni, nata a Torino, ha origini mediorientali ma è ormai cittadina romana insieme al suo compagno Pif. La coppia ha fatto il suo debutto ufficiale nell’ottobre 2020 passeggiando mano nella mano alla Festa del Cinema di Roma, essendo fidanzati dal 2018. Hanno una figlia, Emilia.

Il profilo social di Nabila include un link a Refugees Welcome Italia, un’organizzazione no-profit che incoraggia i cittadini a sostenere l’integrazione sociale di rifugiati, rifugiate e minori non accompagnati arrivati in Italia.
Potrebbe interessarti
Biografia Pif

Pierfrancesco Diliberto ha iniziato la sua carriera assistendo Franco Zeffirelli in Un tè con Mussolini (1998) e Marco Tullio Giordana in I cento passi (2000). Nel 2000 ha partecipato a un corso Mediaset che gli ha permesso di diventare autore televisivo. Ha raggiunto la notorietà grazie a uno dei programmi più popolari del gruppo, il programma d’inchiesta di attualità Le Iene, dove ha lavorato come autore e inviato dal 2001 al 2010.

Il soprannome di Pif gli è stato dato da Marco Berry durante un viaggio di lavoro. Nel 2007 ha dato vita al suo primo programma individuale, Il testimone, su MTV. Nel 2011 è stato coinvolto ne Il testimone Vip, un programma che approfondisce i dettagli della vita quotidiana di personaggi di spicco del mondo dello sport, della politica e dello spettacolo. Nel 2009, Pif ha esordito alla regia con il film La mafia uccide solo d’estate. Questa commedia-dramma, prodotta da Wildside, è ambientata a Palermo e ritrae le attività di Cosa Nostra in Sicilia durante il XX secolo.

Nel febbraio 2014 ha partecipato al Festival di Sanremo, condotto da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, curando l’anteprima di ogni serata. Dal marzo dello stesso anno è rappresentante di TIM, insieme a Fabio Fazio e Tim Berners-Lee, per celebrare il rebranding del logo nel 2016.

Nel 2018 è uscito il suo romanzo d’esordio, …che Dio perdona a tutti. Quattro anni dopo, nel 2022, ha pubblicato La disperata ricerca di un povero idiota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *