Bufera su Geolier prima di Sanremo 2024: ‘Che schifo, cosa fa?’



Geolier, star italiana dell’hip hop, si prepara per la sua performance al Sanremo 2024 il 6 febbraio, in mezzo a polemiche e attese. La sua canzone, tutta in dialetto napoletano, ha sollevato alcuni dubbi e il suo viaggio su un jet privato ha sollevato sopracciglia.



Sanremo 2024: Una stella in ascesa

Il nomignolo del rapper napoletano Geolier, che farà il suo debutto con grande attesa a Sanremo 2024 la notte del 6 febbraio, è ormai sulla bocca di tutti. Questo artista è stato il protagonista indiscusso del panorama musicale italiano del 2023 con il suo album “Il coraggio dei bambini” certificato quattro volte disco di platino. Nato il 23 marzo 2000 nel quartiere di Secondigliano a Napoli, il suo stile musicale è stato plasmato da ispirazioni diverse come Co’Sang, Club Dogo, Michael Jackson, Nas e Rocco Hunt.

La polemica della lingua

Per l’evento, Geolier ha scelto un brano interamente in dialetto napoletano, intitolato “I P’me tu p’te”. Questa scelta linguistica ha generato un mix di fascinazione e polemiche, con alcune voci che criticano la scelta di una canzone non in lingua italiana per la famosa kermesse musicale. “Perché la canzone è stata accettata? Il direttore artistico l’ha accettata, ho scritto il regolamento, o meglio cambiato qualcosa”, ha dichiarato il conduttore di Sanremo 2024. “Conosco Geolier e la sua forza, c’è un nuovo movimento di rapper napoletani davvero bravi, non è più un movimento di napoletani per Napoli, bensì di napoletani per l’Italia: da nord a sud non esiste un ragazzo che non conosca i brani di Geolier e tanti altri rapper napoletani. Ho una moglie napoletana, quindi io capisco e comprendo il napoletano, per me è fondamentale sentir cantare il napoletano”.

In mezzo alla bufera del jet privato

Dopo la polemica sulla lingua della canzone, Geolier si è trovato al centro di un altro dibattito. L’artista ha pubblicato una foto su un aereo privato, con la didascalia “Sto a Sanremo”, raccogliendo critiche. Perché usare un jet privato per fare la tratta Napoli-Sanremo e generare emissioni di carbonio? Geolier ha risposto cancellando il post, ma molti suoi follower avevano già visto lo scatto, e in alcuni casi l’hanno salvato e ripostato sui social media. Il rapper si è quindi ritrovato nel gruppo di personaggi famosi criticati per aver usato un jet privato per brevi tragitti.



Lascia un commento