Roberta Guaineri è deceduta a causa di un improvviso malessere durante una vacanza in Sardegna. Era stata assessore nella giunta Sala a Milano



Roberta Guaineri, figura prominente nella politica milanese e avvocato presso lo studio legale Nctm, è tragicamente scomparsa a 57 anni a causa di un malore mentre si trovava in vacanza in Sardegna. Guaineri, nota per il suo spirito energico e la passione per lo sport, ha lasciato un’impronta indelebile nella città di Milano, specialmente durante il suo mandato come assessora allo Sport sotto la prima giunta del sindaco Giuseppe Sala.



Durante il suo incarico, Guaineri ha giocato un ruolo cruciale nel successo della candidatura di Milano-Cortina per ospitare i giochi invernali del 2026, un traguardo che ha segnato un momento di orgoglio per la città. Appassionata sportiva, praticava personalmente molteplici attività, dall’uscire in bici da corsa a partecipare a maratone e competizioni di running.

Il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha espresso il suo dolore per la perdita attraverso un toccante messaggio sui social media, ricordando Guaineri non solo come una collaboratrice di valore ma anche come un’amica cara. Ha condiviso una foto di un momento di felicità condiviso tra loro, sottolineando quanto il loro rapporto fosse profondo e significativo al di là delle mere questioni professionali.

Anche Linus, noto conduttore radiofonico e appassionato di sport, ha reso omaggio a Guaineri sui social, condividendo un ricordo della loro partecipazione insieme a un triathlon, evidenziando la comune passione per le attività fisiche e lo sport che li aveva uniti in numerose occasioni.

La comunità sportiva e quella politica si trovano in lutto per questa improvvisa perdita, ricordando Guaineri come un simbolo di dedizione e passione per il benessere e lo sport. La sua eredità continua a vivere nelle iniziative che ha promosso e negli spiriti che ha ispirato con il suo impegno incrollabile per migliorare la città di Milano attraverso lo sport e oltre.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *