Tragica caduta in discesa al Giro d’Austria per il ciclista norvegese André Drege, morto a 25 anni



Una tragica giornata per il ciclismo e per il mondo dello sport. André Drege, un ciclista norvegese di 25 anni, è morto durante la quarta tappa del Giro d’Austria, dopo essere finito fuori strada nella lunga e difficile discesa del Grossglockner.Secondo le prime ricostruzioni, André è caduto bruscamente e non c’era nulla da fare.



Dopo alcuni minuti, l’organizzazione del Giro ha confermato che si trattava proprio del corridore del Team Coop-Repsol. La gara è proseguita fino al traguardo di Kals, dove l’italiano Filippo Ganna ha vinto la tappa, ma non c’è stata né festa né cerimonia di premiazione. Tutti i pensieri sono stati subito rivolti al tragico incidente di André Drege.

L’incidente ha scosso l’intero mondo del ciclismo, con molti corridori e tifosi che hanno espresso la loro condoglianze per la tragica perdita. La gara è stata sospesa e potrebbe essere annullata l’ultima tappa, prevista per domenica 7 luglio. Questo tragico evento sottolinea l’importanza della sicurezza e della prevenzione nel mondo dello sport, al fine di evitare simili tragedie in futuro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *