Uomo completamente nudo cerca di violentarla in spiaggia, lei reagisce colpendolo con un sasso in testa: arrestato



Un uomo di 69 anni è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri di Aci Castello, in provincia di Catania, per il tentativo di violentare una donna di 57 anni. L’aggressione è avvenuta in un’area balneare non distante dal centro della città.



L’aggressore, un catanese, avrebbe sorpreso la vittima, una donna di origini russe ma residente a Catania, mentre usciva dall’acqua dopo un bagno. Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo completamente nudo l’avrebbe scaraventata a terra e avrebbe tentato di violentarla.

La donna, per difendersi, avrebbe colpito l’aggressore alla testa con un sasso, riuscendo così a liberarsi e a tentare di fuggire. Tuttavia, l’uomo l’avrebbe nuovamente afferrata e avrebbe iniziato a colpirla con schiaffi e pugni. Fortunatamente, un cittadino che passeggiava sul lungomare ha chiamato il 112 per chiedere l’intervento dei Carabinieri.

Gli uomini dell’Arma sono intervenuti prontamente e hanno arrestato l’aggressore. La vittima è stata soccorsa e assistita dalle forze dell’ordine. Si tratta di un episodio grave che ha destato preoccupazione nella comunità di Aci Castello.

La pronta reazione dei Carabinieri ha permesso di evitare conseguenze ancora più gravi e ha portato all’arresto dell’aggressore. L’importanza di segnalare tempestivamente situazioni simili è fondamentale per garantire la sicurezza e l’incolumità delle persone in luoghi pubblici come le spiagge.

Si auspica che la vittima possa ricevere tutto il sostegno necessario dopo questa terribile esperienza e che l’aggressore venga processato secondo la legge. La sicurezza e il rispetto delle persone devono essere garantiti in ogni contesto, compreso quello balneare.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *