Facebook, il mondo secondo Zuckerberg: ecco la sua lettera aperta

0

Facebook, attraverso una lettera aperta Mark Zuckerberg ha descritto la nuova mission del suo social network

La scorsa settimana Mark Zuckerberg ha pubblicato una lettera aperta di circa seimila parole sulla sua pagina, con la quale ha esplicato dettagliatamente la nuova mission e gli obiettivi a lungo termine di Facebook. Il CEO del social network ha messo al centro del suo scritto il mondo, che Facebook vorrebbe contribuire a rendere un posto migliore, perchè in questo momento risulta essere “pieno di difetti”. L’obiettivo di Zuckerberg è ora quello di creare delle infrastrutture sociali tese a dare la possibilità concreta alle persone di creare community globali che siano esse stesse il volano del cambiamento. Inizialmente il social aveva l’obiettivo di far connettere amici e familiari fra di loro, ma ora le cose sono cambiate, c’è bisogno di uno step diverso che sembra la vera naturale conseguenza di Facebook. Ma quali sono i punti concreti della lettera? In primis, Facebook avrà il compito di trasformare quelle che in prima battuta sono comunità online in aggregazioni nel mondo reale: connettere e far incontrare le persone dal vivo è la prossima sfida di Zuckerberg. I gruppi attivi presenti all’interno di Facebook saranno essi stessi a diventare poi la comunità reale. In questo senso deve leggersi anche la volontà di aumentare le modalità di coinvolgimento civico e politico delle persone. In secondo luogo, la sicurezza delle persone: questo è un aspetto che sta molto a cuore a Cupertino, perchè sente molto il peso e la responsabilità di plasmare un pianeta più sicuro grazie alla rete. Un esempio è il Safety Check utilizzabile in caso di attacchi terroristici, ma anche il crowdfunding in caso di disastri naturali. Sarà l’intelligenza artificiale a contribuire attivamente alla sicurezza degli esseri umani, come garantisce lo stesso Zuckerberg.

Facebook, la lettera di Zuckerberg per un mondo migliore: è guerra alle fake news

Tra le altre novità epocali che Facebook tenterà di innescare c’è sicuramente quella riguardante l’informazione: come abbiamo avuto modo di scrivere nei giorni scorsi, Zuckerberg ha apertamente – e la lettera non fa che ribadirlo – dichiarato guerra alle fake news sui social e alla loro conseguente eliminazione. Se aggiungiamo anche il fatto che Facebook inizierà a diventare sempre più un social improntato sulla ricerca di lavoro (in questo senso darà molto filo da torcere a Linkedin), allora siamo di fronte ad un cambiamento radicale che vedremo giorno dopo giorno. In questo articolo abbiamo visto i punti salienti della lettera di Zuckerberg, per leggerla interamente clicca qui.

Loading...
SHARE