Home » Politica & Feudalesimo » Pelù contro Renzi: “Mi ha scatenato contro le sue camicie nere”

Pelù contro Renzi: “Mi ha scatenato contro le sue camicie nere”

piero pelù-renzì-camice-nerePelù contro Renzi, atto secondo. Continua la polemica a distanza tra Piero Pelù, noto rocker fiorentino, e il premier Matteo Renzi: dopo aver definito il leader del PD e capo del governo “il boy scout di Licio Gelli”, è partita nei giorni scorsi una campagna denigratoria nei confronti del leader dei Litfiba. Alcuni quotidiani hanno parlato di diatriba personale tra Pelù e Renzi per un incarico al Comune di Firenze sottratto dall’allora sindaco. Una bufala messa in atto dalla macchina del fango poiché fu lo stesso Pelù a rinunciare all’incarico per altri impegni artistici.

Intanto, in questi giorni il PD si è scatenato contro il cantante chiedendone la testa, esattamente come faceva Berlusconi nei confronti dei comici troppo critici (ma loro non erano diversi?). Agli attacchi del PD, ieri Pelù ha risposto con un lungo post su Facebook:

LE CAMICIE NERE del governo Renzi in questi giorni mi hanno bastonato duro per aver osato parlare di mafie italiane, di voto di scambio, di corruzione, di spese allucinanti e inutili che rubano risorse enormi alla scuola, alla sanità e alle famiglie che invece (e saranno poche) si dovranno accontentare dei famosi 80€ ( NE MERITANO MOLTI DI PIU’ E’ CHIARO ORA IL MIO PENSIERO?) per continuare a sperare e sopravvivere.

In sintesi il regime renziano fa fuori chi è libero e non la pensa come lui, ai tempi di Berlusconi e di Mussolini questa roba si chiamava FASCISMO altro che PD Partito Democratico.

FRANCESCO MERLO di Repubblica ha scritto uno degli articoli più palesemente subdoli, faziosi, deliranti e psichedelici degli ultimi anni proprio su di me infarcendolo di bugie, falsità e inesattezze tanto da sembrare una triste battuta dall’inizio alla fine.

Marco Travaglio (come tanti altri e li ringrazio veramente di cuore!) si schiera in favore della LIBERTA’ DI PAROLA, quella che dobbiamo ancora difendere nell’ ITALIA RENZUSCHIANA del 2014.

STIAMO UNITI E STIAMO ROCK!”

Loading...

Altre Storie

Richiamato lotto di porchetta di Ariccia Igp per rischio microbiologico

Ma negli ultimi giorni è nato l’allarme sul prodotto sottovuoto a marchio Fa.Lu.Cioli… Sul sito del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *