Press "Enter" to skip to content

Kate Middleton e William, Louis festeggia un anno ed ognuno dice la sua su cosa farà da grande

Ormai nella famiglia dei Duchi di Cambridge è una tradizione: per ogni compleanno dei bambini, mamma Kate s’improvvisa fotografa e poi, con papà William, pubblica le immagini sui social. Così, dopo averlo fatto più volte per il primogenito George, che ha ormai quasi 6 anni, e per la secondogenita Charlotte, che ne ha quasi 3, ecco arrivato l’esordio del terzogenito Louis, che il 23 aprile ha soffiato sulla sua prima candelina. Si tratta di immagini molto attese, perché il “piccolo di casa” si era finora visto ben poco: dopo la sua nascita al St. Mary Hospital di Londra, era apparso soltanto tre volte, in luglio per il battesimo, in novembre per i 70 anni di nonno Carlo e in dicembre per la tradizionale foto di Natale, sempre circondato dalla famiglia. Questa volta, invece baby Louis è solo e, da vero “re della festa”, catalizza tutte le attenzioni…Forse anche troppo, visto che le foto che vedete in queste pagine hanno scatenato in Gran Bretagna un acceso di

battito. La domanda che tutti i sudditi si pongono, infatti, è se il principino assomiglia di più a Kate o a William. Per i primi due eredi della coppia la questione non si era nemmeno posta, visto che George è un piccolo “clone” di papà e Charlotte una versione “mini” della mamma. Louis, invece, sembra essere un po’ un “collage genetico” dei suoi genitori: gli occhi hanno il colore di quelli di William, ma la forma e le sopracciglia di quelli di Kate; i capelli biondi e sottili sembrano venire dal lato Windsor, mentre la linea delle labbra sembra venire dal lato Middleton…

È quindi normale che guardando le tre foto di compleanno, due in cui Louis appare con un golfino color amaranto e una in cui ha invece un pulloverino blu con un cagnolino, i sudditi si siano divisi In due “partiti”: quelli per cui il principino assomiglia come una goccia d’acqua a suo padre e quelli che invece lo vedono più simile alla mamma. Questi ultimi, per dimostrare la loro tesi, sono addirittura andati a ripescare una foto di Kate quando aveva pochi mesi e l’hanno affiancata a una di Louis alla stessa età: la somiglianza è flagrante, soprattutto per la fronte e gli occhi circondati da leggere occhiaie. Per la bocca invece è impossibile giudicare, visto che Kate era una bimba spesso imbronciata mentre Louis è sempre sorridente! Fatto sta che l’apparizione di queste foto ha scatenato non soltanto il pubblico ma anche la stampa britannica, distogliendo l’attenzione dall’altro evento reale che era atteso in questi giorni: la nascita del primo bebé di Harry e Meghan.

I più maliziosi dicono addirittura che Kate l’abbia fatto apposta, per rubare la scena alla cognata con la quale a quanto si dice non andrebbe più d’accordo. E anche per ribadire che gli unici veri “royal baby” del reame sono i suoi, in quanto figli di un futuro re. Il destino che attende i tre bimbi di casa Cambridge, in effetti, è già tracciato. George, in quanto primogenito, prenderà un giorno sul trono il posto che è ora della sua bisnonna Elisabetta e che passerà poi prima a suo nonno Carlo e in seguito a suo padre William.

Verrà dunque educato per essere un sovrano, affiancando probabilmente studi di storia, arte e scienze politiche alla tradizionale carriera militare. Charlotte, in quanto secondogenita, avrà un po’ più di autonomia nelle sue scelte ma dovrà comunque “tenersi pronta”: in caso di disgrazia, o se suo fratello decidesse di abdicare per una ragione qualsiasi prima di aver avuto eredi, sarebbe lei a dover garantire la stabilità della corona. Molti prevedono dunque che anche Charlotte passerà un periodo sotto le armi, visto che ormai la carriera militare è aperta anche alle donne. Non era così in passato: la regina Elisabetta aveva potuto indossare l’uniforme a titolo eccezionale, durante la seconda Guerra Mondiale, ma la sua unica figlia, la principessa Anna, non aveva potuto imitarla.

Ciò che è certo è che | agli impegni in uniforme Charlotte abbinerà quelli in abito da | sera: in quanto futura “principessa reale” (titolo che le spetterà quando William salirà al trono) sarà infatti impegnata in mille operazioni di “soft power”, ovvero di diplomazia, beneficenza e pubbliche relazioni, rappresentando la Royal Family sia in patria sia in giro per il mondo. E Louis? Che cosa farà il terzo-1 genito di William e Kate quando sarà grande? Il “piccolo di I casa” avrà più o meno carta bianca sia per gli studi, sia per un’eventuale carriera militare, sia per la scelta di avere o meno una professione al di fuori degli impegni di corte. Il suo ruolo sarà insomma un po’ quello che hanno oggi i suoi prozìi Andrea ed Edoardo, rispettivamente terzo e quarto figlio della regina: due principi che hanno fatto la carriera militare e che, nel caso di Edoardo, che è stato professore in Nuova Zelanda, hanno anche un po’ lavorato al di là del semplice ruolo di rappresentanza, ma restando relativamente lontani dalla “prima : linea” sia per quanto riguarda l’interesse della stampa e dei sudditi sia, soprattutto, per la gestione della monarchia. Di Louis, insomma, sentiremo probabilmente parlare soltanto nelle occasioni davvero importanti, come la laurea, il brevetto militare c naturalmente il matrimonio, quando sarà il momento. Ma per ora ci godremo le fotografie che mamma Kate gli scattera ogni compleanno.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *