A sua Immagine, una sorpresa in diretta per Lorena Bianchetti: la telefonata del Pontefice

Tanta emozione per Lorena Bianchetti nel giorno della sua ultima puntata di A sua Immagine, la trasmissione in onda su Rai 1 e che ogni settimana propone storie diverse, quelle delle nostre vite, della nostra società, delle nostre famiglie con un denominatore comune molto grande ovvero la fede in Cristo. Ma cosa è accaduto? Sembra proprio nella puntata speciale di ieri, ovvero del Venerdì Santo, la conduttrice abbia ricevuto una telefonata davvero inaspettata ma molto gradita che ha tanto commosso la Bianchetti. La conduttrice avrebbe ricevuto in diretta la telefonata del Santo Padre. “Buonasera Lorena, come sta? Mi ha riconosciuto dalla voce?”, avrebbe detto Papa Francesco, salutando amorevolmente la conduttrice.Ovviamente la Bianchetti ha risposto in modo affermativo e poi ha ringraziato il Pontefiche per questa sorpresa e per essere vicino a tutti noi in un momento così tanto particolare e delicato, come quello che stiamo vivendo per la diffusione del Coronavirus.

A sua immagine, Lorena Bianchetti riceve una telefonata sorprendente

“La ringraziamo di cuore, Santo Padre, per questo intervento, ma soprattutto per ciò che sta facendo per tutti noi. Lei sta partecipando in modo così paterno alle nostre sofferenze,” sono state le parole della Bianchetti, che conduce A Sua Immagine da molti anni. Queste le parole della conduttrice. Papa Francesco a questo punto avrebbe risposto dicendo: “Penso al Signore Crocifisso e alle tante storie di crocifissi della storia. Ma anche quelli di oggi, di questa pandemia: medici, infermieri, infermiere, suore, sacerdoti, morti al fronte come soldati. Che hanno dato la vita per amore… Resistenti come Maria sotto la croce!”.

Papa Francesco ha poi aggiunto: “Oggi ci sono crocifissi e crocifisse che muoiono per amore. E questo è il pensiero che mi viene in questo momento”. “Sono vicino al popolo di Dio, ai più sofferenti, alle vittime di questa pandemia. La speranza non delude, non toglie il dolore ma non delude”.

La conduttrice ad un certo punto, poi rivolgendosi al Pontefice avrebbe detto: “Mi perdoni se mi permetto: posso chiederle come sta trascorrendo questo periodo?”. A questa domanda il Pontefice risponde dicendo: “Penso alle vittime della pandemia, al dolore del mondo ma con uno sguardo verso la speranza. La Pasqua esiste nella resurrezione e nella pace. È il compromesso dell’amore. Questo ci conforta e ci dà forza“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *