Amadeus, coronavirus a I soliti ignoti. Salta la puntata speciale vip

Pubblicato il: 12 Settembre 2020 alle 3:02

Brutte notizie per i fan de I soliti Ignoti. Tutto sembrava pronto per il ritorno in tv dello show,  ma purtroppo qualcosa ha rovinato i piani di Amadeus. Il conduttore sarebbe dovuto ritornare in prima serata domenica 13 settembre, con il primo di due speciali . Nel dettaglio avrebbero partecipato al game show personaggi dello spettacolo, creando così una sorta di versione Vip, molto attesa dai telespettatori.

Un caso positivo nello staff de I soliti Ignoti

A rimandare la versione Vip de I soliti Ignoti, stando a quanto riferito da Blogo, la presenza di un tampone positivo all’interno della troupe che lavora per il programma. Nello staff de I soliti Ignoti ci sarebbe una persona positiva al Covid -19 e la Rai ha subito deciso di cancellare le riprese. Nelle prossime ore saranno sottoposti agli  tamponi tutti i nomi esposti a possibili trasmissioni del virus. Per ora non si sa quando Amadeus e i suoi collaboratori torneranno negli studi. Questo dipenderà molto dall’esito di questi ultimi.

Quando andrà in onda adesso?

I fan appassionati de I soliti Ignoti dovranno per ora ancora aspettare un po per l’inizio del programma. Il game show targato Rai negli ultimi anni ha riscosso molto successo, ma purtroppo a causa della pandemia, nella scorsa stagione è stato sospeso in anticipo.

Al momento l’ipotesi per l’inizio delle riprese, sarà immediata solo se ci saranno tamponi negativi. Questo, infatti, comporterebbe un ritorno sul set in settimana, e una messa in onda rimandata di un solo weekend,  verso il 20 settembre.

Nel frattempo, dai vertici di Viale Mazzini sono arrivati già i ripari. In prima serata il 13 di settembre andrà il recente film di Gabriele MuccinoA Casa Tutti Bene, che riempirà lo spazio lasciato vuoto da Amadeus.

Amadeus conferma la sua presenza a Sanremo 2021 solo con il pubblico

In questi giorni si è parlato anche del confermato ritorno di Amadeus a Sanremo 2021. A tal proposito, il Direttore Artistico, in un’intervista aveva ipotizzato di poter rinviare o cancellare l’evento a causa di un’eventuale assenza di pubblico dovuta alle norme anti-covid.

Lucio Presta, suo manager e Stefano Coletta, direttore di Rai 1, però, avevano smentito l’ipotesi dando garanzie sul festival, dichiarando che faranno di tutto per mettere in atto tutte le norme igienico sanitarie e confermare gli spettatori.

Anche il presentatore della kermesse che, ricordiamo, sarà trasmesso dal 2 al 6 marzo, ha dato la sua personale conferma, annunciando che si sta già lavorando per Sanremo Giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *