Charlene di Monaco e Carolina, guerra fra cognate l’arrivo dei gemelli stravolgono i piani

Pubblicato il: 10 Settembre 2020 alle 6:30

Si è presa la rivincita la moglie di Alberto: quando nel 2011 si sposò, sapeva che la cognata Carolina la considerava inadatta al ruolo. Ma piano piano si è fatta strada in quello che avrebbe definito “un villaggio popolato da squali e vipere”. E mentre lei ha trovato la sua dimensione tra eventi sportivi e beneficenza e sfoggia una frangetta sbarazzina, Carolina è sempre più lontana dalla vita pubblica.

Un bel sorriso, il “chiodo” giallo brillante, una frangetta sbarazzina che le illumina il volto: Charlene di Monaco, in trasferta a Nizza con il principe Alberto per la partenza del Tour de Franco, ha sfoggiato in pubblico quella parte di sé che ha fatto innamorare il marito e che i loro figli, i gemellini Jacques e Gabriella, conoscono molto bene.

Altro che principessa seriosa, come negli anni scorsi è stata chiamata più volte: Charlene sembra trasformata. E forse la ragione va attribuita a un cambiamento negli equilibri familiari: negli ultimi tempi la principessa ha trovato il proprio spazio, occupandosi sempre più spesso di progetti di beneficenza legati allo sport che è sempre stato la sua passione.

Del resto Charlene è stata una nuotatrice olimpica. Ma proprio l’ambiente da cui proveniva, ha raccontato nei giorni scorsi la stampa francese citando come fonte un amico della moglie di Alberto, ha fatto storcere il naso alla corte in modo neppure tanto nascosto. Al punto che Charlene si sarebbe sfogata: «Monaco è un villaggio popolato da squali e vipere».

La famiglia reale in particolare avrebbe preferito per il principe un matrimonio più aristocratico facendola sentire inadeguata. La principessa Carolina soprattutto, che di Alberto è la sorella maggiore e verso il “fratellino” è sempre stata molto protettiva, le avrebbe lanciato diversi sguardi che Charlene avrebbe interpretato come un “non ce la farai mai”. Questi atteggiamenti si sarebbero un po’ attenuati quando la principessa ha dato alla luce i gemellini: con Jacques, il principato ha avuto finalmente un erede al trono.

Non è terminata, però, la “rivalità” con Carolina, tanto che in un primo momento le due principesse si sono divise gli eventi importanti da presenziare: Dina al Ballo della Rosa, l’altra al Gala della Croce Rossa e viceversa. Ultimamente, però, Carolina è apparsa sempre di meno sulla scena pubblica e non solo a causa delle restrizioni causate dal Covid.

L’impressione è che, giocoforza, si sia messa da parte scegliendo di dedicarsi alla famiglia e ai nipotini. Qualche settimana fa era sul Pacha III, lo yacht di famiglia, con tre nipotini (vedi “Diva e donna” n. 31/2020), in versione nonna. Insomma, sembra proprio che dalla “battaglia” delle cognate Charlene per il momento sia uscita vincitrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *