Chiude Live Non è la D’Urso, nuove manovre per il Coronavirus

La quotidianità in Italia è messa a dura prova per via di quello che sta succedendo a causa della paura da contagio da Coronavirus. Molti programmi Mediaset sono stati costretti a chiudere battenti per ora, e in questi troviamo anche alcuni show condotti da Barbara D’Urso. Ecco cosa sta succedendo nella nostra nazione.

Coronavirus in Italia

La situazione è degenerata in Italia dove la paura da contagio da Coronavirus ha preso il sopravvento. Sono state tantissime le persone che sono fuggite dalla zona rossa per paura, per ricongiungersi alla famiglia e non vivere da soli questo momento. Nel frattempo, i casi di contagio sono aumentati notevolmente tanto che il Governo italiano ha deciso di prendere una misura preventiva e far diventare tutta la nazione zona rossa.

Quanto detto si riflette anche nei programmi televisivi, per i quali Mediaset ha predisposto la chiusa di quei show di intrattenimento che in queste settimane sono stati registrati senza pubblico o che sono andati in diretta, ma sempre senza pubblico. Ecco cosa sta succedendo.

Chiude Live – Non è la D’Urso

La trasmissione di Live – Non è la D’Urso è stata la prima ad andare in onda senza pubblico in studio. La conduttrice aveva preferito tutelare il pubblico in sala chiudendo le porte ma senza fermare il programma.

Dopo la messa in onda della puntata di domenica, ecco il messaggio sui social: “Anche ieri sera eravate in tanti a seguirci con una puntata stravolta all’ultimo minuto e in gran parte dedicata a quello che sta accadendo in Italia: picchi di oltre tre milioni e mezzo di spettatori, dodici milioni di contatti! Nella serata di Juve-Inter e di tutta la contro programmazione domenicale! Fieri di aver veicolato un messaggio fondamentale che vale per tutta l’Italia: rimanete a casa! Continuerò con orgoglio a tenervi compagnia in questo momento non facile per tutti. A dopo!”. Ma ecco che adesso anche Live – Non è la D’Urso chiude i battenti.

Panico in casa Mediaset

Proprio come potrebbe accadere in tempi guerra, ecco che la comunicazione televisiva è costretta cambiare. Molto programmi sono stati momentaneamente cancellati, mentre show come Mattino Cinque e Pomeriggio Cinque avranno una comunicazione concentrata sul Coronavirus al fine di fornire degli aggiornamenti costanti.

Nel frattempo, non si può fare altro che attendere il migliorare della situazione relativa al contagio da Coronavirus sperando che l’imposizione delle manovre restrittive della zona rossa a tutta l’Italia portino gli effetti desiderati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *