DayDreamer – Le ali del sogno anticipazioni 7 settembre 2020: Saneme rivuole Can?

Pubblicato il: 5 Settembre 2020 alle 11:58

La tra di DayDreamer – Le ali del sogno diventa sempre più intrecciata ma il lieto fine sta per giungere vicina al lieto fine? La gita nel bosco, dunque, ha cambiato le carte in tavola per Can e Sanem dato che entrambi hanno riscoperto quelli che sono i sentimenti che l’uno prova nei confronti dell’altea. Ecco quali sono le nuove anticipazioni di DayDreamer – Le ali del sogno riguardanti la puntata che andrà in onda lunedì 7 settembre del 2020.

Sanem rivuole Can?

Come abbiamo avuto modo di vedere nel corso delle ultime puntate, Sanem e Can hanno deciso di riprovare a essere amici ma il loro tentativo fallirà dopo la vita nel bosco dopo che l’aspirante scrittrice ha aperto inconsciamente il suo cuore al fotografo.

Ricordiamo che i rapporti tra Sanem e Can sono cambiato quando l’erede della Fikri Harika ha scoperto l’inganno del fratello e come anche l’spirante scrittrice ne fosse coinvolta. A ogni modo, ancora una volta l’amore sembra esser pronto a vincere su tutto e Sanrem, inoltre, adesso sembra essere disposta a mettere in atto il tutto e per tutto pur di riconquistare Can?

DayDreamer – Le ali del sogno anticipazioni 7 settembre 2020

L’attenzione mediatica oggi si concentra sulle anticipazioni di DayDreamer – Le ali del sogno, in particolar modo sotto la luce dei riflettori avremo modo di vedere di nuovo Sanem per via della promozione ottenuta alla Fikri Harika dopo aver presentato il progetto vincente sul nuovo cliente… e per via del bacio che lei e Can si sono scambiati nel bosco.

Il tutto, comunque, sia non finisce qui, dato che a tenere banco nelle anticipazioni troviamo l’amore ritrovato tra Can e Sanem e non solo. A giocare un ruolo importante troviamo anche Leyla, la quale deciderà di stare dalla parte del fotografo dopo l’amara scoperta.

Can spiato nel suo ufficio

Gli scontri tra Can e Emre non sono di certo finiti. Li secondogenito Davit ha confessato che nell’ufficio di Can era stata posizionata una telecamera per spiare il suo lavoro e rubare le idee, ma questo dirà di non voler denunciare comunque Aylin se si fosse liberata della cam.

Nel frattempo, Leyla dopo uno sconto con la sorella Sanem si renderà conto che Can non era la persona che immaginava, motivo per cui a sua volta cercherà un confronto con il fotografo al fine di chiedere scusa all’uomo per aver sempre dubitato delle sue intenzioni e di vedere in lui della cattiveria che non c’era.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *