Grave Lutto nel Mondo della Tv, è volato via a soli 57 anni: “Lo abbiamo amato tutti”

Pubblicato il: 31 Maggio 2020 alle 6:15

Le sue foto a fine articolo. È morto a 57 anni l’attore argentino Gustavo Guillén, star delle telenovelas argentine noto in Italia per avere partecipato alla soap italo-argentina “Manuela”, con Grecia Colmenares. Guillén si era sottoposto a un intervento chirurgico per la rimozione di un cancro alla prostata.

È deceduto a causa di una serie di complicazioni seguite all’operazione. Il decesso è avvenuto giovedì 28 maggio nell’ospedale di La Plata, a Buenos Aires. La stampa argentina scrive che l’attore era stato sottoposto a tampone ed era risultato negativo al Covid-19.

Chi era Gustavo Guillén. Gustavo Héctor Dasso, vero nome dell’attore, era nato a Buenos Aires il 30 giugno 1962. Aveva debuttato negli anni ’80, appena 25enne, con le telenovelas, genere già in voga in America Latina. Divenne popolare partecipando al teleromanzo italo-argentino “Manuela”,

popolare anche in Italia dove lo sceneggiato a puntate fu trasmesso a partire dal 1991 in prima serata su Rete4. Fu la telenovela che rese una star Grecia Colmenaresrese una star Grecia Colmenares a regalare il successo a Guillén, che partecipò alle riprese nel ruolo di Emilio Acosta, doppiato in Italia da Vittorio De Angelis.

Le telenovelas con Gustavo Guillén. Sono numerose, circa 30, le telenovelas cui Guillén ha preso parte lungo tutto l’arco della sua carriera. Oltre a “Manuela”, l’attore recitò sui set di  “Micaela” (1992), “Perla nera” (1994), “Dulce Ana” (1995), “Ricos y famosos” (1997), “Muñeca brava” (1998), “Amor latino” (2000), “Chiquititas” (1999-2000), “Luna salvaje (2000)”,

“1000 millones” (2002), “La niñera” (2004), “Flor – Speciale come te” (2004), “Sálvame María” (2005) e “Una famiglia quasi perfetta” (2014), suo ultimo progetto televisivo. Nel 2000 sul set di “Amor Latino” conobbe la modella Lorena Bruno che divenne sua moglie. I due hanno avuto un figlio ma nel 2008 decisero di separarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *