“Ho paura, sto male”. Ultimo rivela dettagli intimi ai fan su come sta vivendo l’emergenza Coronavirus

Pubblicato il: 11 Aprile 2020 alle 9:50

Ultimo ha spiazzato tutti i suoi fan con un post che ha pubblicato su Instagram. Se buona parte dei personaggi famosi cerca in ogni modo di trasmettere positività con lo slogan: “andrà tutto bene” ormai emblema di questa emergenza, il cantautore non è dello stesso avviso. Non riesce proprio a credere in false aspettative, e per questo non vuole ingannare i propri fan dando una data precisa o una data esatta in cui comincerà di nuovo a fare i concerti.

Ultimo non se la sta passando per niente bene, lo ha ammesso lui stesso e spera che l’emergenza coronavirus rientri al più presto possibile. “Sto male, sono il primo ad avere paura. Non sono tipo da slogan positivi” Mentre Emma Marrone che nemmeno lei sa quando ricominceranno i concerti vive con determinazione questo periodo, anche se proprio come Ultimo, ha confessato di essere spaventata e ha spiegato anche perchè.

Deve difendersi di più rispetto agli altri per via dei problemi pregressi derivanti dalla malattia che recentemente l’ha portata ad essere operata d’urgenza. Ultimo fa sapere il suo stato d’animo ai suoi fan su Instagran così: “Sono il primo a soffrire di questa situazione. Il primo ad avere paura.

La paura… siccome leggo solo slogan positivi tipo ‘andrà tutto bene’ , beh io non sono il tipo. Preferisco dire ‘sto male’ che riempirmi di falsa positività. Affrontare il male guardandolo in faccia serve per saper godersi il bene quando arriverà! Vivere tutto è questa la vita, penso”.

Ci sono alcuni cantanti che hanno ammesso senza nessun problema di temere quello che sta accadendo in Italia. Uno di questi è Francesco Renga che vive a Brescia, una delle zone più colpite anche Ultimo è tra questi.

“Ricevo ogni giorno migliaia di informazioni (giustamente) riguardo ai concerti di quest’estate. Ad oggi saremmo stati circa 600.000 in questo tour che aspettavo come nessun’altra cosa al mondo. È un momento che nessuno si aspettava e sto lavorando ogni giorno anche io per farvi avere delle risposte il prima possibile, ma cominciate a capire che non dipendono da me molte cose”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *