La dieta di Carolyn Smith, ecco come ha per 12 chili

Dal tavolo dei giudici di Ballando con le stelle alla… tavola del ristorante. Carolyn Smith si concede una pausa dal talent per vip di Raiuno e si gusta un pranzo a due con il marito, l’ex coreografo Tino Michielotto. Capelli ricci, T-shirt sbarazzina e jeans strappati, la presidente di giuria dello show appare ringiovanita. «Ho approfittato del lockdown per cucinare in modo sano e mangiare a orari fissi, cosa difficile quando si è sempre in giro. E ho perso do-, dici chili», ha spiegato lei.

Le buone abitudini sono importanti. Soprattutto perché la Smith ha ammesso di essere ancora in cura per il tumore contro il quale lotta dal 2015. «Sono ottimista e positiva, ballo e seguo un regime alimentare equilibrato. Mi sento bene e questo è ciò che conta. Mai arrendersi», dice a Nuovo.

Un atteggiamento encomiabile, il suo: «Quando si deve combattere per qualcosa, che sia una malattia o altro, la forza deve venir fuori sempre», sottolinea Carolyn. Per fortuna accanto a lei c’è sempre il suo Tino, l’uomo che ha sposato nel 1997. «Ci siamo conosciuti su una pista da ballo: lui era l’allievo e io la maestra. Il tempo passa ma devo dire che Tino è sempre bravo a danzare, anche se una ventina d’anni fa non aveva la pancia!», scherza lei.

Oltre alla malattia, Carolyn ha dovuto affrontare anche un grave lutto in famiglia: il suo adorato papà se n’è andato nel 2016. «Purtroppo quando mio padre è morto in Inghilterra, io ero in sala operatoria in Italia, sempre a causa del mio tumore.

È stata dura da accettare; ma purtroppo la vita ti mette spesso di fronte a sfide difficili», confida lei.
Insomma, Carolyn Smith si conferma una persona forte e coraggiosa. E il suo atteggiamento da combattente costituisce un esempio positivo per tante donne della sua età costrette ad affrontare problemi analoghi ai suoi.

In più il volto di Ballando con le stelle pensa anche al marito: «Mi preoccupo sempre per Tino quando ci sono brutte notizie sulla mia salute: visto che dobbiamo vivere insieme, cerco di dare energia positiva per poi riceverla da lui. Per mio marito non è stato facile accettare tutto quello che sto vivendo e lo ringrazio per essermi accanto sempre e in qualsiasi circostanza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *