Lutto per Tiberio Timperi: “Dobbiamo restare a casa e continuare a lottare”

Il Coronavirus continua a fare le sue vittime silenziosamente e anche Tiberio Timperi è stato costretto a dire addio a una persona molto cara. Il suo messaggio ha commosso tutti sul web, ecco di chi si tratta.

Morti da Coronavirus

In queste settimane abbiamo avuto modo di vedere diversi personaggi del mondo dello spettacolo dover dire addio a delle persone a loro molto care. Albano e Romina, ad esempio, hanno pianto lontano l’amico Detto Mariano, compagno di mille avventure e arte condivisa negli anni di gioventù e in età matura.

Successivamente anche Piero Chiambretti ha dovuto dire addio alla madre, così come Fiordaliso che ha raccontato di essere stata contagiata insieme alla sorella e il padre, ma di aver superato il tutto a differenza della mamma che non ce l’ha fatta. Adesso anche Tiberio Timperi ha dovuto dare il suo ultimo saluto a una persona molto cara che non ha vinto la battaglia dopo esser stato contagiato dal Coronavirus, ecco di chi si tratta.

Lutto per Tiberio Timperi

Nel corso delle ultime ore, inoltre, è stata diffusa la notizia riguardante la morte di Umberto Forcella, grande amico di Tiberio Timperi.

A raccontare tutto in un messaggio è stato il conduttore di Uno mattina in famiglia che, come riporta Fanpage, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Ho perduto un amico che ha collaborato in questa azienda, è morto per coronavirus. Ha fatto grande questa azienda, ha contribuito a fare grande questa azienda, Umberto Forcella, un dirigente Rai. La Rai è una grande famiglia, il nostro programma appunto si chiama così. È una battaglia, dobbiamo restare a casa e continuare a lottare”. Si tratta di un forte dolore che ha colpito la vita, dato che il conduttore ha così voluto dare il suo ultimo saluto a una persona che ha inciso positivamente nel suo percorso in televisione.

Il messaggio per il Coronavirus

Tiberio Timperi subito dopo ha deciso anche di lanciato anche in merito a quello che sta succedendo in Italia a causa del Coronavirus. Nonostante il dolore provocato dalla grande che arrivato nella sua vita, a seguito della morte di Umberto Forcella, ha commentato il numero dei contagi rilasciando la seguente dichiarazione: “Finalmente sembra che si inizi a vedere una diminuzione di nuovi casi nella curva epidemica, dopo una fase di plateau, sembra esserci una discesa, la curva tende a flettere in basso. Ma aspettiamo domani o dopodomani prima di tirare un sospiro di sollievo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *